Le corse NASCAR vanno completamente fuori dai binari: l’autopilota si arresta in modo anomalo e poi combatte il concorrente

Le corse NASCAR vanno completamente fuori dai binari: l’autopilota si arresta in modo anomalo e poi combatte il concorrente © Fotocamera Uno

Sabato una gara NASCAR nello stato americano della Virginia è andata completamente fuori controllo. Durante il primo round della Valleystar Credit Union 300, il pilota automatico Andrew Grady ha colpito improvvisamente il concorrente Davey Callihan. Secondo Grady, Callihan ha deliberatamente causato un incidente per farlo uscire.

Fonte: Camera One, Daily Mail

Alcuni passanti hanno dovuto trascinare via Grady e hanno cercato di calmarlo. Secondo il Grady, prima voleva solo parlare con Callihan. Ma quando le sue accuse sono state respinte, la sua mente è stata sconvolta. “Ho deciso di colpirgli la testa come Mike Tyson”, ha risposto. Callihan, nel frattempo, ha affermato di non aver mai avuto intenzione di eliminare Grady. “Sono pronto per avere una conversazione con lui”, ha detto.

La discussione in aeroporto va completamente fuori strada: il rappresentante della compagnia aerea e la donna litigano

Rivolta al parlamento cileno: un membro del Partito radicale riceve un bel pugno

Sei uomini arrestati dopo che le teste calde hanno combattuto sul volo KLM

(kmlo)

READ  Skriniar-gol, la Slovacchia firma la prima sorpresa europea e rovina i piani di Paulo Sousa: la Polonia batte 2-1 Prima pagina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.