Le versioni PlayStation di Borderlands 3 supporteranno ancora il cross-play – Giochi – Notizie

Le versioni PlayStation del gioco Borderlands 3 fps supporteranno ancora il crossplay. L’anno scorso, Gearbox ha affermato che le versioni PlayStation di BL3 sarebbero diventate cross-play, ma in seguito ha dovuto ritirare quella promessa.

Editore 2K Giochi conferma a Eurogamer che le versioni PlayStation dello sparatutto avranno il cross-play più di due anni dopo il rilascio. Ciò significa che gli utenti PlayStation possono giocare con i giocatori che hanno BL3 su Xbox One, Xbox Series X|S, macOS, Windows o Google Stadia. Non è ancora noto quando la funzionalità sarà disponibile.

L’anno scorso, BL3 ha ottenuto il supporto per il crossplay su tutte le piattaforme, tranne che sulle console Playstation† Randy Pitchford, GM dello sviluppatore di Borderlands Gearbox, ha affermato che il supporto del cross-play sulle console PlayStation dovrebbe essere eliminato dall’aggiornamento. La ragione esatta di ciò è sconosciuta.

È possibile che l’editore di Gearbox e Borderlands 2K Games non abbia collaborato con Sony in quel momento, poiché la società rivendica una quota di compartecipazione alle entrate se i giocatori giocano a giochi incrociati principalmente su una console PlayStation. Non è chiaro quali accordi siano stati raggiunti per rendere possibile il cross-play.

In precedenza, lo sviluppatore Gearbox ha annunciato che il suo prossimo gioco Tiny Tina’s Wonderlands crossplay supportato su tutte le piattaforme† Lo spin-off di Borderlands verrà rilasciato il 25 marzo per le console Xbox e PlayStation attuali e precedenti. Una versione per PC è in arrivo anche su Steam e Epic Games Store.

READ  Aggiornamento firmware: OpenWrt 22.03.0 - Computer - Download

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *