Meta rilascia l’estensione del browser open source per verificare WhatsApp Web – IT – News

Verifica del codice rilasciata dalla meta insieme a Cloudflare. È un’estensione del browser che verifica automaticamente l’autenticità del codice sul sito Web di WhatsApp quando gli utenti vi accedono. L’estensione arriverà su Chrome, Edge e Firefox.

L’utilizzo di Code Verifica assicura secondo Meta così gli utenti possono essere certi che se utilizzano WhatsApp Web, il codice non è stato manomesso. La casa madre di Facebook e Whatsapp vuole rendere più difficile per gli aggressori l’intercettazione dei messaggi degli utenti che utilizzano WhatsApp nel browser.

Secondo Meta, Code Verify si basa sul concetto di integrità delle sottorisorse† Questa è una funzione di sicurezza che consente ai browser di verificare che il contenuto che scaricano non sia stato manomesso. Funziona solo con i singoli file, mentre Code Verifica verifica tutte le risorse sull’intera pagina, secondo Meta. Per farlo su larga scala, Meta collabora con Cloudflare

Meta ha fornito a Cloudflare un hash crittografico del codice JavaScript di WhatsApp Web. L’estensione Code Verify confronta quindi il codice nel browser dell’utente con il codice verificato detenuto da Cloudflare. Il confronto degli hash per vedere se il codice è stato manomesso non è una novità, afferma anche Meta. Tuttavia, l’azienda afferma che il modo in cui ciò viene eseguito automaticamente con la verifica del codice e la scala in cui ciò può avvenire ora è innovativo.

Se l’estensione è installata, verrà attivata automaticamente durante la visita di WhatsApp Web. Con i colori dei semafori, la prolunga indica se tutto va bene o se ci sono problemi. Un cerchio arancione è visibile quando la rete va in timeout o viene rilevato un potenziale rischio. Se l’estensione rileva che il codice non corrisponde, l’icona diventa rossa con un punto esclamativo. Un clic sull’icona dovrebbe fornire maggiori informazioni.

READ  Seeed Studio Router Recensione – Conclusione

L’estensione di verifica del codice è disponibile per Cromo e bordo† Una versione di Firefox seguirà in seguito. Secondo Meta, l’estensione del browser non salva dati, metadati o dati utente e nessuna informazione viene condivisa con WhatsApp. L’estensione inoltre non ha accesso ai messaggi, sottolinea la società. È un’estensione open source e il il codice sorgente è su GitHub

Verifica del codice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *