L’FBI ha trovato oltre 11.000 documenti del governo durante un raid nella casa di Trump | ADESSO

L’FBI ha trovato più di 11.000 documenti governativi nel golf resort di Mar-a-Lago di proprietà dell’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump. Questo secondo i documenti del tribunale rilasciati venerdì.

Oltre agli oltre 11.000 documenti del governo, sono stati trovati 48 fascicoli vuoti etichettati come “segreti”. Non è chiaro il motivo per cui i file erano vuoti o se si cercano altri documenti.

Degli 11.000 documenti, 18 erano “top secret”, 54 “segreti” e 31 “riservati”. I documenti segreti sono stati trovati tra gli altri oggetti, come libri, riviste e giornali.

Il tribunale ha anche rilasciato documenti in cui il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti ha aggiornato i giudici sull’andamento delle indagini. In esso, i ricercatori affermano di aver valutato provvisoriamente i documenti sequestrati e di voler parlare con più testimoni.

Gli annunci del tribunale arrivano il giorno dopo un’udienza in cui gli avvocati di Trump e del Dipartimento hanno potuto rilasciare dichiarazioni. Gli avvocati di Trump in quell’udienza hanno chiesto ulteriori indagini sul raid dell’FBI. Hanno anche chiesto la nomina di un cosiddetto maestro speciale ciò si verifica nel diritto statunitense quando il tribunale rileva che le agenzie governative violano i diritti civili.

Il giudice ha rinviato la sua decisione, ma ha rilasciato gli atti del tribunale. I pubblici ministeri, da parte loro, hanno affermato che il Dipartimento di Giustizia ha prove che Trump ha deliberatamente portato documenti riservati nel suo golf resort in Florida.

READ  Da comico a presidente di guerra dell'Ucraina: chi è Volodymyr Zelensky?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.