Perché un altro colpo? Cinque domande sul prossimo ciclo vaccinale | ADESSO

Questo mese inizierà un altro ciclo di vaccinazioni. Molte domande al riguardo sono arrivate sulla nostra piattaforma di discussione NUj. NU.nl risponde cinque.

Perché un altro colpo?

Il governo tiene conto di una nuova ondata di corona in autunno. “Possiamo presumere che quando farà un po’ più freddo e le persone saranno al chiuso, vedremo di nuovo più infezioni”, ha detto a NU.nl l’epidemiologa di Radboudumc Alma Tostmann.

L’UNWTO-V, la parte del team di gestione dell’epidemia che si occupa di vaccinazioni, ha quindi raccomandato di iniziare un nuovo ciclo di vaccinazioni a luglio. Ciò dovrebbe mantenere la protezione contro malattie gravi e morte. Deve inoltre garantire che l’assistenza sanitaria rimanga accessibile e che molti membri del personale, ad esempio nella ristorazione e nelle palestre, non si ammalino.

Quando sarò invitato?

Da metà settembre saranno invitate le persone più a rischio di ammalarsi gravemente di infezione da corona. I GGD gestiranno queste iniezioni. Anche gli operatori sanitari e le persone che si vaccinano antinfluenzale ogni anno riceveranno un invito.

Dopo questi gruppi, tutti i dodicenni che vogliono essere vaccinati ripetutamente. Quando esattamente non è ancora noto.

Il jab ripetuto può essere ottenuto tre mesi dopo l’ultimo jab o l’infezione da corona.

Persone ad alto rischio

  • Persone sopra i sessanta
  • Le persone di età compresa tra i 12 ei 59 anni sono state invitate a farsi vaccinare ogni anno
  • Residenti di strutture sanitarie
  • Persone con sindrome di Down

Quali sono le conseguenze se c’è poco entusiasmo?

È difficile stimare esattamente quali saranno le conseguenze. “Ma coloro che fanno parte di un gruppo ad alto rischio, come gli anziani, le persone con determinate condizioni o le persone gravemente sovrappeso, hanno ancora la possibilità di ammalarsi gravemente e finire in ospedale”, ha detto Tostman.

READ  "Il Pixel 6 Pro sarà sbloccato dal riconoscimento facciale" - Tablet e telefoni - Novità

“È davvero saggio che i gruppi a rischio accettino questo promemoria. Per la propria salute, ma anche per evitare che le cure si chiudano di nuovo e che ulteriori cure vengano rinviate”.

È saggio vaccinarsi se sei giovane e in buona salute?

Anche se sei più giovane, un colpo ripetuto ha dei vantaggi, dice Tostmann. “Circa tre mesi dopo un vaccino, la protezione diminuisce. Il nuovo vaccino è stato adattato alla variante omikron e riduce il rischio di trasmissione del virus alle persone vulnerabili”.

Essere vaccinati aiuta anche con la perdita di personale. “Non tutti finiscono in ospedale, ma molte persone infette stanno bene e stanno veramente male a casa. Prendendo un richiamo puoi limitare la significativa perdita di personale, come abbiamo visto negli ultimi sei mesi”.

I giovani possono anche contrarre il covid in modo permanente dopo un’infezione. Questo non può essere evitato con iniezioni ripetute, ma il rischio diminuisce.

È solo un’iniezione ripetuta o sono necessarie anche le misurazioni?

Secondo Tostmann, dipende da diversi fattori. Secondo lei, il fattore più importante è il numero di persone che ricevono un’iniezione ripetuta.

Non è ancora noto quale variante di coronavirus avremo in inverno. “È questa variante di omikron, dove l’impatto è relativamente basso, o ci sarà una nuova variante?”

Anche la misura in cui le persone aderiscono alle raccomandazioni generali, come testare dopo i reclami e isolarsi dopo essere risultate positive, gioca un ruolo, ha affermato. Infine, anche la politica gioca un ruolo importante. “Il governo elaborerà misure solo se minaccia di rimanere bloccato nell’assistenza sanitaria, o ci concentreremo prima sulla prevenzione? È meglio intervenire presto per evitare di avere misure più severe in seguito”.

READ  Biasin: "Juventus-Napoli, fiducia Napoli: Gattuso aveva già preso la sua decisione"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *