LIVE: Il gruppo di testa si divide al penultimo passo del Giro, il Bahrain guida l’inseguimento |  Giro d’Italia 2022

LIVE: Il gruppo di testa si divide al penultimo passo del Giro, il Bahrain guida l’inseguimento | Giro d’Italia 2022

Giro d’Italia: 20a tappa

gara su strada gara su stradanuvoloso 22°Cdistanza 168 chilometri
Posizione 12:24: belluno – 17:13: Passo di Fedaia

ancora45 chilometri

0306090120168

    1. Alessandro CovicITA
    gruppo dirigentecerchio di freccia

    1. Alessandro CovicITA
    1. Thymen ArensmanFR
    2. Lennard KamnanGERMANIA
    3. Dome NovakSLO
    4. Giulio CicconeITA
    5. Davide FormoloITA
    6. Antonio PedroSPA
    7. Gijs Leem di viaggioFR
    8. Sam OomanFR
    inseguitori 1cerchio di freccia

    1. Thymen ArensmanFR
    2. Lennard KamnanGERMANIA
    3. Dome NovakSLO
    4. Giulio CicconeITA
    5. Davide FormoloITA
    6. Antonio PedroSPA
    7. Gijs Leem di viaggioFR
    8. Sam OomanFR
    1. Edoardo ZardinicITA
    2. Mathieu van der PoelFR
    3. Sylvain MoniquetBELLISSIMA
    4. Maurizio VansevenantBELLISSIMA
    5. Andrea VendrameITA
    6. David BalleriniITA
    inseguitori 2cerchio di freccia

    1. Edoardo ZardinicITA
    2. Mathieu van der PoelFR
    3. Sylvain MoniquetBELLISSIMA
    4. Maurizio VansevenantBELLISSIMA
    5. Andrea VendrameITA
    6. David BalleriniITA

    sezione

D-day per la classifica maschile di oggi. Nell’ultima tappa di montagna – con tre solidi passaggi e un traguardo in salita – i favoriti dovranno mettere tutte le carte in tavola. Curiosi di sapere chi andrà all’ultima cronometro di domenica da leader?

  1. Covi in ​​testa al penultimo passaggio. Voilà, Covi ha girato per primo la vetta del Pordoi. In questo Giro è rimasta solo una collina. Gli inseguitori seguono dopo quasi un minuto e mezzo. † 15:52
  2. 15:47 Bahrain come Bora ieri? A poco a poco abbiamo un po’ di deja vu. Ieri è stata Bora a prendere le redini, ma si è rivelata una misura a nulla. Ora il Bahrain ha il controllo, ma si avvicina a malapena al gruppo di testa. Speriamo che Landa possa imporre loro qualcosa in seguito? †
  3. 15:43 Siamo quasi in vetta. I due piloti Jumbo Oomen e Leemreize si unirono agli inseguitori. †
  4. 15:43 Covi è forte. Covi estende ulteriormente il suo vantaggio. I sei inseguitori sono indebitati da 1 minuto. Kämna poi prova da solo. †
  5. 15:37 I nostri connazionali Moniquet e Vansevenant non riescono a tenere il passo con il ritmo in testa. Rimarrà con due vittorie di tappa belghe in questo Giro. O domani De Gendt dovrebbe elevarsi al di sopra di se stesso. †
  6. Il gruppo non si avvicina. A 6 chilometri dalla vetta, Covi ha 20″ di vantaggio sui sei inseguitori. Il gruppo segue ancora a 5’40”. † 15:35
  7. 15:31 Poels torna e passa in vantaggio. Poels guida il gruppo. È tornato e ha subito preso il comando. Landa ha altri tre corridori a supporto. Anche il Bahrain ha una pedina in avanti con Novak. †
  8. 15:30 Il gruppo di testa si è nuovamente sciolto. Dietro Covi, tutto sta crollando. Sono rimasti solo sei corridori: Formolo, Kämna, Novak, Pedrero, Ciccone e Arensman. †
  9. 15:26 Covi accelera davanti. Continua e parla di Zardini. †
  10. 15:22 passa Van der Poel. Il ritmo di Ballerini non è abbastanza veloce per Zardini. Attacca. Van der Poel abbandona il gruppo di testa. Probabilmente non vuole farsi esplodere per la cronometro di domani. †
  11. 15:21 ancora Ballerini. Quick-Step si fida chiaramente di Vansevenant. Ai piedi del Pordoi passa in vantaggio Ballerini. Ancora una volta stabilirà il ritmo per il suo giovane compagno di squadra. Vendrame deve rilasciare. †
  12. 15:09 Cima Coppi. Siamo quasi pronti per il Passo Pordoi. I corridori salgono qui fino al punto più alto di questo Giro, a circa 2239 metri. Il Passo Pordoi è quindi chiamato anche Cima Coppi, ovvero il tetto del Giro. †
  13. 15:08 Forti scalatori avanti. Davanti buoni climber con Vansevenant, Ciccone, Formolo e Arensman. Se i favoriti vogliono puntare alla vittoria di tappa, dovranno partire in tempo. †
  14. 15:00 Finora, gli uomini di Landa non stanno sviluppando un ritmo vertiginoso. Il vantaggio dei favoriti è ormai da tempo allo status quo. †
  15. 14:51 La prossima salita si avvicina a una quindicina di chilometri, ma i corridori non hanno diritto a una partenza tranquilla. Il gruppo di testa sta già lavorando su tratti in leggera pendenza. †
  16. 14:48 Landa sta aspettando. Si sperava in un tentativo di Landa nella chiusa di San Pellegrino, ma non si è concretizzato. Sta aspettando, come gli altri, l’ultima salita? Oppure può forzare ancora qualcosa al passo successivo, il Passo Pordoi (2a categoria)? †
READ  Under 21, Spagna-Italia 0-0 - La Gazzetta dello Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *