Home / Artisti e gruppi / Mani, Le

Mani, Le

Le ManiLe Mani nascono a Milano agli inizi degli anni ’70, su iniziativa di Maurizio Gazzi e Umberto Licari. Inizialmente propongono un repertorio costituito da sole cover e partecipano a vari Festival, poi, con l’arrivo di Dario Piana e Roberto “Bigwhite” Bianconi (nel 1973), cominciano a scrivere i primi brani caratterizzati da una forte influenza anglosassone, ma anche mediterranea.

Nel 1974 avviene una svolta importante con la sostituzione di Claudio Licari con Mario Orfei e, soprattutto, l’arrivo di Claudio Fucci, che ha alle spalle già una buona carriera fatta di numerose esibizioni (tra le altre partecipa alla terza edizione del Re Nudo Pop Festival), collaborazioni (Come le Foglie) e la pubblicazione di un disco, omonimo, per la Trident nel 1974.

Con questa nuova formazione Le Mani, nel 1975, entrano negli studi della Trident per registrare il loro primo album. Dopo aver registrato i primi brani, purtroppo, l’etichetta è costretta alla chiusura e quei pochi brani registrati restano chiusi in un cassetto per oltre trenta’anni.

A questo segue la fine della band. Fucci continua a scrivere canzoni (tra l’altro scrive musiche e testi dello spettacolo Peter Pan nei giardini di Kensington del 1983), poi si ritira dalle scene. Piana e Bianconi, nel 1978 realizzano un singolo soft-prog (Ra Elios/Nell’aria) col nome Piana-Bigwhite.

Nel 2006 la BTF/Vinyl Magic recupera e dà alle stampe i brani registrati nel lontano 1975 nell’album Le Mani. Grazie a questa operazione si è potuto apprezzare il sound della band, un condensato di influenze anglosassoni e italiche condite da un tocco personale, che passa dal puro prog alla dolce melodia con gran disinvoltura.

Questa riscoperta e, soprattutto alla ristampa del suo primo album, ha portato Claudio Fucci a tornare sulle scene con un nuovo album “Synkretiko”, contenente canzoni scritte fino al 1985 arrangiate col gusto di oggi ma con lo sguardo rivolto ai suoni, le atmosfere e le vibrazioni di quegli anni.

 

Formazione:

Maurizio Gazzi: batteria

Umberto Licari: basso (fino al 1974)

Dario Piana: tastiere

Roberto Bianconi: flauto, sax

Claudio Fucci: voce, chitarra (dal 1974)

Mario Orfei: basso (dal 1974)

Guest:

Dario Guidotti: flauto

 

Discografia:

2006 – Le Mani (edizione limitata di 666 copie – BTF/Vinyl Magic AMS CD 103)

Fotogallery

  • Mani, Le

About Donato Ruggiero

Donato Ruggiero
Membro fondatore e redattore di HamelinProg.com, è archeologo e autore del romanzo noir "Tutto tranne il cane" (0111 Edizioni, 2017) e di diversi racconti pubblicati in varie antologie, nonché chitarrista della band alternative rock Malamente con all'attivo l'album "Stato vegetativo permanente". Appassionato di progressive rock, rock progressivo italiano anni '70, in particolare dei gruppi "minori", e contemporaneo, krautrock, space rock, scuola di Canterbury, avant-prog, rock sinfonico, jazz rock, musica sperimentale e molto altro.

Check Also

Keplero

I Keplero sono una band formata da: Sergio Valerio (voce, chitarra), Luca d’Altilia (basso), Costantino …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *