“Marcel Brands è totalmente inadatto alla posizione di direttore generale”


lunedì 14 febbraio 2022 alle 23:09
Jeroen van Poppel• Ultimo aggiornamento: 23:21

Johan Derksen definisce Marcel Brands “completamente inadatto” alla carica di direttore generale, che ricoprirà al PSV dalla prossima stagione. L’analista di Oggi per Brands nella sua nuova posizione esattamente lo stesso problema che fa notare all’allenatore dell’Ajax Edwin van der Sar: “Nessuna polena”, secondo Derksen.

Il PSV ha annunciato a sorpresa lunedì che Brands, che ha lavorato solo come direttore tecnico, assumerà la carica di direttore generale di Toon Gerbrands dalla prossima stagione. “Marcel Brands non è assolutamente adatto per questo ruolo”, afferma Derksen. “Toon lo trova adatto e al PSV sono piuttosto affascinati da Marcel Brands, ma se qualcuno non riesce a comunicare con l’esterno, allora è Marcel Brands. Non entrerai mai in contatto con quello. Come direttore tecnico, tu può fare le cose nella stanza sul retro. Ma Marcel Brands non è un prestanome, perché non ha mai niente da dire, e quando dice qualcosa, suona un po’ incredibile”.

All’inizio del talk show, è stata riportata l’intervista vacillante di Van der Sar ESPN orologio. Il manager dell’Ajax ha fatto un’impressione confusa durante una conversazione con Hans Kraay Jr. sul caso Marc Overmars, pensa anche Derksen. “Non è terribile?” ha detto l’ex terzino sinistro dopo aver visto la conversazione. “Non cresce niente da dieci anni. È ancora quell’ex custode. Quel ragazzo non può gestire un’attività di 550 persone, vero? Anche elencato. Quel ragazzo è insicuro, non si sente bene di questo lavoro. Nasconde che di solito è dietro una sorta di angusta arroganza. Ora sta inciampando lì. Non puoi mettere un tale prestanome in una compagnia così grande, n ‘non è questo ?”

READ  Ancora niente birra prima della partita: tifosi arancioni molto delusi | Coppa del mondo di calcio

Derksen ha parlato con Gerbrands lunedì e sa perché il regista si è fermato al PSV. Toon ha detto quando ha iniziato: “Firmerò un contratto e se arriva un altro club che offre molto di più, non sarò mai d’accordo”. Ora aveva un contratto triennale ma non ha bisogno di essere pagato perché pensa che sia molto importante per il club del PSV cogliere l’occasione per prendere Marcel Brands. come è necessario desiderabile anche all’interno del club.’ Quest’uomo ha quasi 65 anni e ha lavorato sodo per vent’anni, dodici anni all’AZ e otto anni al PSV. Dice: “Penso che sia stato davvero carino”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *