Martinez cade sul verdetto di Van Gaal |  Calcio

Martinez cade sul verdetto di Van Gaal | Calcio

Di fronte a una dichiarazione di Van Gaal sulla pressione esercitata sulla squadra belga, Martinez ha reagito duramente. “Van Gaal ha detto che non abbiamo spinto abbastanza? Ha anche detto che Noa Lang meritava il Pallone d’Oro più di Kevin De Bruyne… Non risponderò agli altri allenatori della nazionale. A volte spingiamo molto forte. Ma la cosa più difficile del calcio internazionale è che un blocco di 75 partite impiega 6 anni, quindi è difficile trovare una linea. Non abbiamo fatto abbastanza bene contro l’Olanda, ma il nostro successo non dipende dalla nostra pressione, ma da quello che facciamo con e senza palla”.

Frainteso

Tuttavia, nel suo zelo di vendicarsi di Van Gaal, Martinez ha interpretato male la dichiarazione del suo collega. L’allenatore della nazionale olandese dice che il Pallone d’Oro dovrebbe andare a Kevin De Bruyne nei suoi occhi. “Perché è un centrocampista, non diventa facilmente il giocatore dell’anno. Ma per me è il giocatore dell’anno. Ma di solito il Pallone d’Oro va agli attaccanti”, ha detto l’allenatore della nazionale Orange, che ha aggiunto scherzosamente che Noa Lang, di cui parlava poco prima, avrebbe potuto avere più fortuna come attaccante. Tuttavia, era perfettamente chiaro a tutti gli ascoltatori che Van Gaal era sincero nella sua opinione che il Pallone d’Oro dovesse andare a De Bruyne.

“È importante utilizzare la partita contro l’Olanda nelle prossime partite”

Mentre si avvicina la partita della Nations League contro la Polonia, Martinez ripensa al confronto con l’Orange. Riflettendo, l’allenatore della nazionale dei Red Devils ha pensato che i belgi a Bruxelles non fossero stati tanto meno della nazionale olandese. “È importante guardare indietro alla partita. I primi 25 minuti sono stati molto forti, abbiamo controllato il gioco. E all’improvviso la nostra intensità difensiva è diminuita. Ma nel calcio moderno si difende con undici giocatori, quindi non è solo questione di difesa. Se guardi le statistiche fisiche, però, puoi vedere che non era quello il problema, è chiaro che volevamo vincere. La partita era in realtà più equilibrata di quanto potresti pensare quando guardi il risultato. Ora è importante che utilizziamo la partita contro l’Olanda nelle prossime partite.

READ  Go Ahead Eagles - RKC Waalwijk annullato dopo ore di dubbio, per lo scontento dei tifosi: "Vergognati" | premier League

Lukaku

L’allenatore della nazionale dei Red Devils crede che ci siano buone possibilità di non poter più contare su Romelu Lukaku in questa parentesi internazionale, caduto contro l’Olanda per problemi alla caviglia. “I risultati medici non sono stati così male come previsto. Non gioca contro Polonia e Galles. C’è una possibilità molto piccola che arrivi all’ultima partita, ma non mi aspetto che giochi di nuovo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *