Massimo Ferrero nella bufera dopo le parole sul coronavirus

Il presidente della Sampdoria Massimo Ferrero si è trovato in una tempesta per alcune delle sue dichiarazioni su Coronavirus. “La malattia esiste, deve essere identificata, ma abbiamo fatto 100 milioni di passi avanti e non muori grazie a dio – ha dichiarato ai microfoni di Radio Capital il boss della Samp -. Nego? No, rispetto questo virus per tutta la vita ma abbiamo i mezzi per combatterlo. Molte eccellenze vengono mostrate in televisione, ma ognuno dice il contrario dell’altro. Ieri su Rai 2 abbiamo guardato le bare. Veramente…”.

Nel calcio ne arrivano di nuovi ogni giorno positività: “Non inventiamo cose che non esistono. Qui c’è una malattia e gridiamo al mondo che siamo l’eccellenza della scienza: ringraziamo i medici e coloro che lavorano negli ospedali per combattere questo coronavirus. Ma prima era un mostro che non si identificava, mentre ora lo abbiamo identificato e quindi cerchiamo di non sottolinearlo perché se lo facciamo … “.

Sugli spettatori dello stadio: “Non chiedo il 100%, nemmeno il 50% ma almeno il 25% … Marassi è uno stadio magnifico, ci vanno 45.000 persone ma se ne metti 15.000 chi se ne accorgerà? Direi almeno il 30%. A volte facciamo molta propaganda, chiediamo la responsabilità di questi ragazzi che sono ragazzi. Ma perché non c’è controllo se facciamo le leggi? “.

La positività di Ronaldo: “Auguro a Ronaldo i miei migliori auguri, è un uomo meraviglioso e tra una settimana starà bene. Cerchiamo di non sottolineare tutto questo. Nel calcio andremo a sbattere, ma non solo nel calcio, nella vita “.

L’epidemia al Genova: “Quasi tutti guariscono. Oggi, meno male, si capisce che per uscire basta un tampone. Ho dovuto prelevare campioni ieri per tenere una riunione della Lega e l’avevo già fatto il giorno prima. Ma è una cosa molto noiosa. Tutti questi scienziati erano d’accordo. Curiamo il corpo e uccidiamo gli spiriti. La gente non ce la fa più, ho i cinema chiusi e lo Stato non dà niente ”.

READ  Tifosi della Fiorentina contro la famiglia Chiesa: e se avesse un pubblico ministero? La nostra richiesta | Prima pagina

OMNISPORT | 14-10-2020 14:14

Carattere: Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *