Mbappé non ha fretta di rinnovare e il PSG continua a pensare a Messi | notizia

L’attaccante francese vuole uno stipendio come quello di Neymar ei parigini non rinunciano al vantaggio che porta a Leo

Secondo L’Equipe Kylian Mbappé non ha fretta di rinnovare con il PSG, sebbene Leonardo abbia recentemente annunciato che la proroga del contratto dell’attaccante francese, in scadenza a giugno 2022, è quasi arrivata. Mbappé si prende il suo tempo mentre il PSG gli offre un congedo di quattro anni 35 milioni richiesto dal giocatore (lo stesso importo che prende Neymar).

Oltre all’aspetto economico, c’è anche quello legato al prestigio della Ligue 1, non all’altezza di quello della Liga o del Premier. Tra i contendenti c’è il Real Madrid e, secondo il Daily Mail, il Liverpool, mentre il Manchester City, secondo quanto riferito, non parteciperà all’asta del giovane attaccante. Sempre secondo L’Équipe, dovrebbe pagare un club che vuole tenerlo lontano da Parigi 200 milioni 20 euro in più rispetto ai 180 spesi nel 2017 per portarlo dal Monaco.

Il PSG, tuttavia, non sarebbe stato colto di sorpresa. Nonostante le parole del nuovo presidente del Barcellona Laporta, che ne è convinto Messi Rimani in blaugrana, la voglia di un cambio d’aria del campione argentino è ancora alta. Neymar fa quindi di tutto per convincere il suo amico a stabilirsi a Parigi. Se non è possibile entrare in Leo, i dirigenti francesi vogliono comunque prendere un nome di altissimo livello. L’alternativa si chiama Cristiano Ronaldo, che è probabilmente il file Juventus sarà costretto a partire a fine stagione per un impegno che non è più duraturo da parte del club bianconero.

READ  "Era una Juventus che ha perso gli atteggiamenti di Bonucci e Chiellini"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *