Media locali: decine di morti, centinaia di feriti gravi dopo il terremoto di Java |  All’estero

Media locali: decine di morti, centinaia di feriti gravi dopo il terremoto di Java | All’estero

Un terremoto sull’isola indonesiana di Java ha ucciso almeno decine di persone lunedì, secondo i media locali. Secondo quanto riferito, altre centinaia sarebbero rimaste ferite. Il sisma è stato di magnitudo 5.6 ed è stato avvertito, tra l’altro, nella capitale Jakarta.

Il National Disaster Relief Service sta attualmente cercando di individuare il numero esatto delle vittime. Le autorità stanno ancora valutando i danni esatti. È chiaro che diverse dozzine di edifici sono stati danneggiati, tra cui un collegio islamico, un ospedale e altri edifici pubblici.

Un funzionario del governo nella provincia di West Java ha riferito ai media locali che i morti sono 20. Secondo lui, almeno trecento feriti sono in cura presso l’ospedale locale dove sono morti. Queste cifre non sono state confermate ufficialmente.

L’epicentro è stato nella città di Cianjur a West Java, a circa 75 chilometri a sud-est di Giacarta, secondo quanto riferito dall’Agenzia meteorologica indonesiana (BMKG). Il sisma è avvenuto a una profondità di 10 chilometri. Nelle due ore successive al terremoto, il BMKG ha registrato 25 scosse di assestamento. Non c’era pericolo di uno tsunami.

Per quanto si sa, non ci sono state vittime nella capitale Jakarta. Lì, gli edifici hanno cominciato a tremare e le persone sono state evacuate dagli uffici, tra gli altri luoghi.

READ  "Nessun problema, i vaccini m-Rna si stanno riorganizzando"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *