Memphis abbandona l’FC Barcelona | Calcio

Iscriviti al Aggiornamento Calcio e tieniti informato ogni giorno con le ultime notizie di calcio

Il Barcellona è entrato nella periferia di Madrid senza lo squalificato Frenkie de Jong. L’allenatore Xavi ha mancato anche i difensori Gerard Piqué e Ronald Araújo per infortuni.

Entrambe le squadre beneficerebbero di un pareggio: il Getafe per evitare definitivamente la retrocessione, il Barcellona per assicurarsi il secondo posto dietro al Real Madrid nella Liga. Con il progredire del gioco, nessuna delle due squadre aveva intenzione di attaccare. Lo 0-0 era un risultato logico. Anche Luuk de Jong, il sostituto di Depay, non ha cambiato questo. Mika Mármol, 20 anni, è stato autorizzato a fare il suo debutto con il Barcellona ai supplementari.

Siviglia in Champions League

Il Siviglia si è assicurato almeno il quarto posto nella Liga con un pareggio in casa dell’Atlético Madrid, che gli consente di giocare in Champions League. La partita di Madrid è finita 1-1. Di conseguenza, il numero 5, il Real Betis, che ha vinto 2-0 contro il Granada, non può più superare il suo connazionale in classifica.

José María Giménez aveva dato un colpo di testa all’Atlético. A cinque minuti dalla fine del tempo di gioco ufficiale, Youssef En-Nesyri ha segnato il pareggio.

Questo porta il Siviglia a quota 67 punti, uno in meno rispetto al numero 3 dell’Atlético. Il Real Betis, se riuscirà a vincere la partita finale contro i campioni nazionali del Real Madrid la prossima settimana, potrebbe pareggiare con il Siviglia ai punti, ma il risultato testa a testa mantiene il Siviglia davanti ai vicini.

L’Atlético ha annunciato le partenze di Luis Suarez e Hector Herrera prima della partita. A metà del secondo tempo, Suárez ha ricevuto un cambio di pubblico tra forti applausi nell’ultima partita casalinga al Wanda Metropolitano.

Il Real Betis ha battuto il Granada grazie alla doppietta di Juanmi. Si porta in vantaggio dall’inizio e poco prima dell’ora segna anche il secondo gol.

guarda qui Risultati, classifiche e calendario della Liga

Il Cadice prende il punto contro il Real, retrocesso il Deportivo Alavés

Il Real Madrid, campione nazionale, non ha vinto l’ultima trasferta della stagione. La squadra di coach Carlo Ancelotti ha pareggiato 1-1 in casa del Cadiz, in lotta per la retrocessione. Il Real chiuderà la competizione la prossima settimana con una partita casalinga contro il Real Betis. Seguirà il 28 maggio la finale di Champions League contro il Liverpool.

Mariano Díaz ha avuto la sua occasione nella formazione titolare del Real e ha segnato subito al 5′ su passaggio di Rodrygo. Rubén Sobrino ha pareggiato per Cadice nel primo tempo. Il portiere del Real Andriy Loenin ha parato un rigore di Álvaro Negredo nel secondo tempo.

Il Cadice ha ottenuto il pareggio con 36 punti ed è ancora diciottesimo nella Liga con una partita da giocare. Il Maiorca ha vinto 2-1 contro il Rayo Vallecano e ha anche 36 punti, ma è sopra Cadice a causa del risultato testa a testa.

Il Deportivo Alavés è retrocesso dalla Liga. La squadra di calcio Vitoria-Gasteiz ha perso 3-1 contro il Levante già retrocesso ed è persino caduta all’ultimo posto nel campionato spagnolo.

READ  De Ligt ha scelto il Bayern Monaco su consiglio di Van Gaal | ADESSO

Alavés gioca ai massimi livelli spagnoli dal 2017. Nella prima stagione, il club dei Paesi Baschi è arrivato nono. È stato il miglior risultato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.