Memtest86+ riceve un aggiornamento per la prima volta in nove anni – Informatica – Notizie

Il popolare programma di test della memoria Memtest86+ è stato aggiornato per la prima volta in nove anni. Inoltre, l’intero programma è stato ricostruito da zero per uefi e per il riconoscimento DDR4 e DDR5.

Memtest86+ a ricevuto un grande aggiornamento alla versione 6.00. Questo è il primo aggiornamento dello strumento dal 2013, quando lo strumento è stato diviso e una parte è stata venduta alla società PassMark. Da allora non è successo nulla allo sviluppo dello strumento. Da allora Memtest86+ è stato reso open source disponibile con licenza GPL. Lo strumento risale agli anni ’90 ed è sempre stato uno dei software più conosciuti per testare la memoria del PC.

I produttori hanno riscritto l’intero codice sottostante con la versione 6.00 in modo che ora supporti UEFI a 32 o 64 bit. Inoltre, lo strumento può finalmente riconoscere la memoria DDR4 e DDR5, il che rende Memtest praticamente utile per la maggior parte degli utenti medi per la prima volta da molto tempo.

Lo strumento ora supporta anche l’architettura AMD Zen per chip compresi tra Ryzen 1000 e 7000, oltre a XMP 3.0 e Sdram. Gli utenti devono disabilitare Secure Boot e avviare lo strumento da un’unità USB attiva se desiderano utilizzarlo. Il codice è ancora disponibile come open source.

READ  Chiesa, il no a un nuovo attaccante, aggiornamento sui rinnovi: conferenza stampa di Daniele Pradè

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *