Michael van Praag chiede il divieto criminale dello stadio: “Hooligan ha bisogno di chiarezza” |  calcio olandese

Michael van Praag chiede il divieto criminale dello stadio: “Hooligan ha bisogno di chiarezza” | calcio olandese

Michael van Praag chiede il divieto criminale dello stadio: “Hooligan ha bisogno di chiarezza” |  calcio olandese

Michael van Praag è favorevole a un “divieto penale degli stadi”. Lo ha detto l’ex presidente di Ajax e KNVB durante una trasmissione televisiva martedì sera 1. “È il modello inglese”, ha spiegato. “Se violi un tale divieto, vai in prigione. Nessun teppista lo vuole.

Problemi come portare o accendere fuochi d’artificio, lanciare oggetti ed entrare in campo sono reati penali in Inghilterra, ha sottolineato Van Praag. “Se sei colpevole di questo, sarai in tribunale lo stesso giorno. Corri un alto rischio di avere precedenti penali. Nessuno lo vuole. Il delinquente ha bisogno di chiarezza, dagliela. In Inghilterra, ha aiutato.

vietare l’alcol

Anche l’ex alto dirigente e uomo d’affari è favorevole al divieto di alcolici negli stadi. “Questo è successo prima, ma dopo alcuni anni questa misura è stata nuovamente rimossa. Ecco come va qui. Vedi le conseguenze. Molte persone che fanno cose strane allo stadio sono sotto l’influenza.

Van Praag ha anche detto di essere stato spesso infastidito dal comportamento fastidioso, antipatico e provocatorio dei giocatori in campo, come la scorsa settimana nella finale di coppa tra Ajax e PSV. “Molto pernicioso. I club hanno una grande responsabilità di intervenire in questo settore. Per prima cosa devono intervenire i formatori. Non lo fanno, perché loro stessi stanno “andando fuori di testa” con il quarto uomo. Poi tutti gridano che l’arbitro decide fino a che punto puoi arrivare. Questo è l’approccio sbagliato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *