Milano, tutto come da copione: soliti difetti. Leao è fumoso, Pioli non cambia mai – Hamelin Prog

Milano, tutto come da copione: soliti difetti. Leao è fumoso, Pioli non cambia mai – Hamelin Prog

Il Milan subisce la seconda sconfitta consecutiva sia in Serie A che in Champions League. La squadra sembra essere in una mini-crisi, con le certezze ridotte al lumicino. I passi indietro sul fronte offensivo sono evidenti, con una mancanza di azioni collettive pungenti. In particolare, Rafael Leao viene criticato per la sua prevedibilità e la poca consistenza in area di rigore.

Ma non solo i giocatori vengono messi sotto accusa, anche l’allenatore Stefano Pioli viene criticato per la sua filosofia di accettare i duelli singoli, che non sta pagando nelle grandi partite. Gli errori difensivi e la mancanza di aiuto ai compagni di squadra sono stati evidenti soprattutto nelle partite contro la Juventus e il PSG.

Il Milan ora dovrà prendere delle misure per correggere i propri errori e prepararsi per il prossimo match contro il Napoli. La squadra deve assolutamente ritrovare la solidità difensiva e il gioco di squadra, se vuole tornare a vincere.

READ  Superlega: Agnelli buca un proiettile, murales vicino alla Figc - Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *