MotoGP 2023. GP di Valencia. Pecco Bagnaia: Vincere il titolo vincendo la gara: era il mio sogno. Jorge Martin caduto? Non lo sapevo! – MotoGP – Hamelin Prog

MotoGP 2023. GP di Valencia. Pecco Bagnaia: Vincere il titolo vincendo la gara: era il mio sogno. Jorge Martin caduto? Non lo sapevo! – MotoGP – Hamelin Prog

Pecco Bagnaia è estremamente felice per il suo secondo titolo consecutivo in MotoGP. Il giovane pilota italiano ha dichiarato di sentirsi al massimo della felicità per aver vinto il mondiale anche grazie alla sua vittoria nella gara. Durante la competizione, Bagnaia era preoccupato per le basse temperature e per l’utilizzo delle gomme anteriori dure, ma alla fine è riuscito a superare tutte le difficoltà e conquistare la vittoria.

Bagnaia ha dichiarato che non sarebbe stato contento di un secondo posto nel campionato, poiché per lui il numero uno significa dimostrare di essere il migliore. Nonostante non siano sempre stati i più veloci nella seconda parte del campionato, il pilota e la sua squadra sono riusciti ad essere sempre competitivi e a lottare per la vittoria.

Il campione italiano si dice molto orgoglioso della scorsa stagione, ma ancora di più di questa, perché nonostante gli errori e la sfortuna, sono comunque riusciti a vincere il titolo. Bagnaia si sente fortunato ad essere uno dei pochi piloti ad aver vinto due titoli consecutivi in MotoGP, seguendo le orme di grandi campioni come Rossi e Marquez.

Il pilota italiano è anche molto orgoglioso della sua squadra e del lavoro che hanno svolto durante tutta la stagione. Bagnaia ha evidenziato che è molto fortunato ad avere il supporto della sua squadra, della sua famiglia e della sua ragazza in ogni situazione.

Durante la gara, Bagnaia non sapeva che Martin fosse caduto e si è preoccupato, temendo che se Martin avesse ottenuto un buon piazzamento, avrebbe perso il titolo. Il pilota italiano ha rischiato molto nel contatto con Martin, temendo di cadere se fosse stato colpito correttamente.

READ  Locatelli: “Sono sempre stato un tifoso, la Juve era la mia priorità e il mio sogno. Nedved l'idolo. Sul Milan, ruolo e Allegri... '| Prima pagina

Infine, Bagnaia ha svelato che l’anno prossimo probabilmente terrà il numero uno sulla sua moto, in seguito alla vittoria del mondiale. Questo è un grande onore per lui e rappresenta il riconoscimento del suo talento e dell’impegno che ha dedicato al mondo delle corse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *