“Nel Regno Unito, la situazione sta peggiorando”

Antonio Metastasio è uno psichiatra che non sa ancora se nelle sue vene circola il vaccino anti-covid o un placebo e aspetta di scoprirlo. Ha subito un esperimento in “doppio cieco“di Vaccino Astrazeneca, sviluppato con fondi europei dal Jenner Institute e dall’Università di Oxford, in collaborazione con l’italiana Irbm. Lavora aCentro di salute mentale di Highgate, la Camden and Islington NHS Foundation Trust Hospital Company di proprietà dell’UCL University College di Londra. Vive a Cambridge da quindici anni ed è di nazionalità italiana e britannica. “Questo nuovo ceppo non era necessario. All’inizio ero più ottimista “: parla ai microfoni di Inews24, mentre ci parla della situazione attuale nel Regno Unito.

LEGGI ANCHE: Covid, allarme Vaticano: elemosina positiva del Papa

Covid-19: ricoveri nel Regno Unito dal 27% al 55%

Ciò che preoccupa è questa nuova variante di Covid-19

In una settimana a Londra e nel sud dell’Inghilterra, il numero totale di ricoveri è sceso dal 27% al 55%. Più della metà dei casi è dovuta a questo nuovo ceppo di Covid. Nell’ospedale psichiatrico dove lavoro, finora c’era un solo reparto Covid in cui i pazienti erano isolati. Ora, poiché ci aspettiamo un numero molto alto, ogni reparto avrà un’area di isolamento dedicata ai pazienti. I numeri sono raddoppiati. Siamo gli stessi dei pazienti ricoverati a marzo, ma questa volta le terapie sono più efficaci. Nonostante ciò, i reparti sono pieni. Questa nuova variante di Covid non era necessaria, finché non fui più ottimista ”;

Il primo ministro britannico Boris Johnson posa per una foto con una fiala di vaccino candidato COVID-19 di AstraZeneca / Università di Oxford – Getty Images

Che aria c’è nel Regno Unito?

Tutti i negozi non essenziali sono chiusi e durante le vacanze non sarà possibile incontrare parenti che non convivono. Non è possibile viaggiare. Prima di Covid tornavo in Italia una volta al mese. Sono tornato nel Regno Unito a settembre e speravo di partire tra gennaio e febbraio, ma temo che non sia possibile. Finché questa nuova varietà non sarà sotto controllo, non saremo in grado di muoverci per mesi. Queste misure dovrebbero durare fino a marzo-aprile. C’è molta preoccupazione e la normalità non tornerà presto, anche con il vaccino. Per ottenere vantaggi globali, il 50-60% della popolazione dovrà essere vaccinato. Se ci sono sacche in cui rimane il virus, si diffonde “;

READ  Myanmar: 3 morti nella notte a Rangoon - mondo

L’attuale vaccino risponderà bene al nuovo ceppo Covid-19?

Dal momento che molte persone saranno vaccinate presto, potrebbe diffondersi in modo più moderato?

Uno dei timori, che però non sembra essere il caso di questo virus, è che il vaccino non risponda bene a quest’altro ceppo e che si debba trovare un nuovo vaccino ”;

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Decreto di Natale: il governo risponde a tutte le FAQ

Riuscite a tracciare un parallelo tra il sistema sanitario italiano e quello del Regno Unito?

Sono uguali. Nella prima fase il sistema si è rapidamente saturato a scapito di altre patologie. Adesso gli ospedali sono pieni. Non c’è nessuna via d’uscita. Mentre prima c’era spirito di comunità e sostegno, ora siamo tutti stanchi ”;

Antonio Metastasio, psichiatra, ha subito l’esperimento Astrazeneca

Ci puoi raccontare della sperimentazione di Astrazeneca?

L’esperimento è in doppio cieco. Ho fatto due iniezioni, ma ancora non so se ho ricevuto il vaccino o il placebo “

Vaccino astrazeneca - getty images
Vaccino astrazeneca – getty images

Presto sarà chiamato per il vaccino. Fino ad allora, continuerai a non sapere?

Per restare nel processo, non posso dire se sono stato vaccinato o meno. Ma come medico, dovrò fare quello che tutti noi del personale ospedaliero siamo chiamati a fare. Solo allora chiamerò gli organizzatori della sperimentazione e loro mi diranno se sono già stato vaccinato o meno. L’obiettivo è non influenzare i dati “;

Hai mai avuto effetti collaterali?

Non ne ho avuto, in nessun momento. Questa è la mia esperienza personale, ma a mia conoscenza generale sembra che il vaccino Astrazeneca sia ben tollerato e dovrebbe essere approvato nei prossimi giorni. Quello di Pfizer, che è già stato approvato, se lo so, funziona ”;

READ  Il Partito Democratico e un malinteso senso di responsabilità

LEGGI ANCHE: Covid-19, il bollettino del 21 dicembre: 10.872 contagiati e 415 morti

Pfizer non è stato raccomandato per le persone con allergie

Anche il vaccino antinfluenzale non è raccomandato per le persone con allergie. Viste le cifre su cui è stato condotto l’esperimento, questo è un fenomeno raro “

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *