“Non funziona niente, la macchina sta solo peggiorando”

I test di venerdì in Canada sono stati incentrati sulla sperimentazione di Lewis Hamilton e Mercedes, ma il sette volte campione del mondo non era esattamente contento delle ultime modifiche alla sua vettura. “È stato un disastro.”

Mentre la Mercedes è ancora alla ricerca di soluzioni, la chiarezza non è mancata ad Hamilton. In quello che è diventato un tipico venerdì per la Mercedes e il pilota di punta, sono state provate tutta una serie di novità per domare il rimbalzo della vettura. Senza successo.

podcast: “Venerdì Verstappen estremamente fluido in mezzo a discussioni accese”

“Ho guidato con un pavimento sperimentale che non funzionava. Niente di ciò che proviamo con questa macchina sembra funzionare”, sospira Hamilton, citato da la gara† Anche Hamilton e il suo collega George Russell hanno provato diverse configurazioni. Russell – che era settimo, mentre Hamilton è arrivato 13° – a quanto pare se l’è cavata meglio. “Non ho ancora sentito George, ma per me è stato un disastro”.

“Sembrava che la macchina stesse solo peggiorando”, ha detto Hamilton. Più Mercedes ci prova, meno “felice” è l’auto secondo lui. Si tratta di continuare a lavorare, si rende conto. “Perché probabilmente è l’auto che dovremo supportare per il resto dell’anno mentre cerchiamo di costruirne una migliore per la prossima stagione”.

Leggi anche: Verstappen decolla dai blocchi di partenza di Montreal: “La macchina ha funzionato bene”

Per ora, non c’è niente di cui sorridere per Hamilton questo fine settimana a Montreal, dove ha vinto sette volte nel corso degli anni. “Non è la Montreal che conosco”, dice di quanto sia difficile al volante della W13 e di quanto sia diversa da quella a cui è abituato. “Non mi sono mai sentito così male in macchina qui.”

READ  Calciomercato Roma, Abraham per il dopo Dzeko

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.