Russell non capisce i team di F1: “Dai la priorità alle prestazioni rispetto alla salute”

George Russell è deluso dal fatto che alcune squadre parlino contro il linea guida tecnica della FIA. Secondo il pilota Mercedes, i conducenti devono sopportare molte forze g mentre rimbalzano e la maggior parte dei conducenti ha detto a un certo punto di soffrire di presentare† Soprattutto lo scorso fine settimana, Russell ha sofferto il rimbalzo.

Il linea guida tecnica della FIA deve garantire che i piloti non siano più seriamente ostacolati presentare† Russell sa quanta tensione mette sul corpo di un pilota di Formula 1. Britannico. sport del cielo† “Puoi vedere che dobbiamo sopportare circa 10G mentre rimbalzano. È dieci volte il tuo peso corporeo che passa attraverso la schiena e il collo.

“Non riuscivo nemmeno a leggere i segnali dei box lo scorso fine settimana. Il testo era sfocato perché la mia vista non era buona,” continua Russell. Anche il suo compagno di squadra Lewis Hamilton ha sofferto molto per il rimbalzo. Dopo il Gran Premio dell’Azerbaigian, il sette volte iridato ha faticato a scendere dalla sua Mercedes. Hamilton dice che ora ha spesso bisogno di una settimana per riprendersi. “È davvero una questione di sicurezza”, sottolinea Russell.

Russell deluso dai team di F1

Russell è sorpreso che alcuni piloti contro il linea guida tecnica essere. Secondo lui, tutti i conducenti si sono lamentati del rimbalzo. “Ora vedi che squadre diverse hanno la propria agenda politica. Le squadre competitive non vogliono il cambiamento, ma ogni pilota a un certo punto ha detto quanto sia brutto il rimbalzo. È molto spiacevole vederne alcuni ora prestazione invece di dare la priorità alla salute”, ha detto il pilota Mercedes.

READ  Il paziente deceduto con la corona ha portato il virus per 16 mesi, forse una scienza record

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *