notizie, risultati e voti per il Fantacalcio

Il Belgio parte con una vittoria spensierata sulla Russia Suono europeo 2021. Decide il doppio di Lukaku (con dedicato a Eriksen) e il sigillo di Meunier (entrato dalla panchina per l’infortunato Castagne) nel primo tempo. Anche senza De Bruyne, i ragazzi di Martinez mettono subito le qualifiche sul ghiaccio al turno successivo.

Belgio-Russia 3-0, cronaca del primo tempo

Il Belgio ha mostrato subito i muscoli, con la Russia che non riusciva ad appoggiarsi bene sul suo ariete Dzyuba. Romelu Lukaku, invece, non sbaglia, che su tiro di Castagne approfitta dell’errore di Semenov e si infila facilmente alle spalle di Shunin. La risposta russa è affidata a Mario Fernandes sugli sviluppi del corner, ma nell’altra area è Dendoncker a sventare il solito ottimo lavoro in sponda di Lukaku. Castagne si arrende per infortunio e al suo posto arriva il momento di Meunier, che impiega poco più di 5 minuti per timbrare il cartellino; sulla croce di Torghan Hazard, Shunin è incerto e lascia lì la palla. Il terzino belga è più veloce di Zhirkov e deposita in rete il gol del raddoppio. L’ex Chelsea è un’altra “vittima” di un primo tempo difficile: infortunio per chiusura su Lukaku e cambio con Karavaev. La Russia continua a soffrire di raffiche di Carrasco, ma l’esterno sinistro si avvicina solo a un set.

Belgio-Russia 3-0, cronaca del secondo tempo

C’è Diveev per Barinov a inizio ripresa con la Russia ancora più coperta per evitare la goleada. Il Belgio controlla il ritmo e prova a insidiare il gol di Shunin. La Russia, però, sposta troppo il baricentro ed è per questo che il Belgio riesce a tenere un buon tiro per controllare anche il dispendio di energie psicofisiche.. Cherchesov prova ancora a mischiare le carte, facendo arrabbiare anche Cheryshev, che è rimasto in campo solo mezz’ora. Il vortice dei cambiamenti non rivitalizza la Russia, che resta radicata nelle sue difficoltà. I Red Devils continuano a creare gioco, ma con meno efficienza sulle fasce. Martinez ne approfitta per mischiare le carte e regalare minuti importanti anche a Eden Hazard, Praet e Vermaelen. Lo scenario non cambia, con la Russia che cede all’inevitabile sconfitta; Cerchesov preferirebbe non prendere altro che provare a segnarne uno, e finalmente Lukaku lo punisce. Dritto sul primo palo e serve un set per il Belgio, che parte bene.

READ  Roma, Tiago Pinto vola a Milano per le cessioni. Poi compri e rinnovi

Belgio-Russia, bonus e rigore per il Fantacalcio

BONUS E PENALITA’ FANTACALCIO

FATTI OBIETTIVI: Lukaku (B) 2, Meunier (B)

OBIETTIVO DELLA PENALITÀ:

GOL SUBITI: Shunin (R) 3

PENALITÀ SALVATA:

PENALITÀ CATTIVA:

ASSISTENZA: Meunier

AUTORITÀ:

GOL DECISIVI DELLA VITTORIA: Lukaku (B)

AVVERTENZE:

ESPULSIONI:

IL MIGLIORE IN CAMPO PER FANTACALCIO EDITORIALE: Lukaku (Belgio)

PEGGIORE IN CAMPO PER FANTACALCIO EDITORIALE: Semenov (Russia)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *