Omroep Flevoland – Notizie – Ridurre gli ingorghi del festival senza ulteriore asfalto?  ‘Tutto è possibile’

Omroep Flevoland – Notizie – Ridurre gli ingorghi del festival senza ulteriore asfalto? ‘Tutto è possibile’

Omroep Flevoland – Notizie – Ridurre gli ingorghi del festival senza ulteriore asfalto?  ‘Tutto è possibile’

I campeggi del festival musicale Defqon.1 saranno di nuovo vuoti lunedì. E questo significa ancora una volta forti ingorghi intorno al sito dell’evento a Walibi a Biddinghuizen. Questo è quasi sempre il caso anche in altri grandi festival come Opwekking e Lowlands.

Poiché ci sono solo poche strade di accesso a Walibi, gli ingorghi continueranno a essere un fenomeno ricorrente negli anni a venire. Tuttavia, stiamo studiando cosa sia possibile rendere più fluido il traffico, senza stendere ulteriore asfalto.

Diverse idee sono state testate durante le Walibi Fright Nights di ottobre. Questo è il risultato di un concorso che la provincia ha organizzato qualche anno fa. La provincia del Flevoland ritiene che stendere più asfalto non sia la soluzione al problema e si aspetta di più dalla “mobilità intelligente”. Grazie a dati, tecnologia e prodotti o servizi intelligenti, il traffico scorre più agevolmente.

Personalizza le app di navigazione
Una delle soluzioni più accattivanti è adattare applicazioni di navigazione come Google Maps, TomTom o Waze. “Possiamo stabilire un collegamento tra un organizzatore di eventi e le aziende dietro a tale app di navigazione”, afferma Wouter Giesen di TripService. È uno dei due partiti che ancora partecipano al progetto pilota della provincia.

“Ad esempio, hai strade intorno a un sito come Walibi che normalmente non sono aperte al traffico, ma sono aperte durante un evento. Possiamo quindi implementare questo come un cambiamento nelle applicazioni di navigazione”, afferma Giesen. Di conseguenza, chi pianifica un percorso riceve una descrizione più accurata.

Anche i numerosi parcheggi durante un grande evento rappresentano una sfida. “Se normalmente navighi verso Walibi, verrai indirizzato al parcheggio principale di Walibi. Ma non era questa l’intenzione con Fright Nights. Quindi dovevi parcheggiare al Solar Carport”, afferma Giesen.

READ  André van Duin sale improvvisamente sul palco a Richard Groenendijk per rendergli omaggio: "Sono davvero sconvolto" | mostrare

“Quindi, se tutti seguono ciecamente il proprio sistema di navigazione, perdono una svolta e si ottengono ingorghi”. Per risolvere questo problema, la posizione utilizzata dalle app di navigazione quando si seleziona Walibi è stata temporaneamente modificata. “In modo da trovarti immediatamente nel parcheggio giusto da questa posizione.”

Fette di tempo
Un’altra soluzione al problema degli ingorghi può essere quella di lavorare con le fasce orarie. Diffondere l’arrivo dei visitatori assicura che non ci siano picchi enormi. Resta da vedere se questo funziona anche per un evento di massa come Defqon.1 o Lowlands.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *