Panico in spiaggia da un cinghiale, nuotatore morso |  All’estero

Panico in spiaggia da un cinghiale, nuotatore morso | All’estero

Il cinghiale era stato precedentemente avvistato nella baia da persone su barche, che hanno tentato senza successo di catturare l’animale. Quando è stata fissata la rotta per la spiaggia, le persone sulle barche hanno allertato i soccorritori.

Hanno cercato di tenere i bagnanti lontani dal cinghiale, ma quando l’animale è precipitato sulla spiaggia, una donna di 67 anni non ha potuto evitarlo. Ha subito un leggero morso. Dopo aver attraversato la spiaggia, l’animale è scomparso lungo il viale verso Altea, secondo le immagini su Facebook.

Le autorità locali sospettano che il cinghiale sia originario della vicina riserva naturale di Serra Gelada, che copre circa 2.000 ettari nell’area tra Benidorm e Altea. Questa regione costiera è anche popolare tra i visitatori invernali. Il clima è gradevole in inverno.

I cinghiali possono essere un grosso problema, non tanto per i loro modi in spiaggia, ma perché si nutrono avidamente di colture piantate. Inoltre causano regolarmente incidenti stradali, distruggono campi da golf e talvolta si trovano faccia a faccia con persone, il che non è privo di pericoli. I cinghiali possono anche diffondere varie malattie. Le autorità locali della vicina Denia hanno ora rispolverato un piano per combattere le bestie con arco e frecce. È vietata la caccia con armi da fuoco.

READ  Suicidio di 20 anni dopo aver investito in Robinhood, i genitori fanno causa all'app

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *