Parliamo di Jannik Sinner e Alexander Bublik che si affronteranno nei quarti di finale a Miami. Bublik “Sinner è un atleta straordinario e corre molto”

Jannik Sinner ITA, 16.08.2001

Jannik peccatore Ottimo: “Per me questo significa molto per vincere il quarto di miglio. Il primo obiettivo è cercare di migliorarmi giorno dopo giorno, allenandomi e poi quando arrivano buoni risultati tutto ti rende felice. Ovviamente, non vedo l’ora di giocare altre partite qui a Miami.
Esco in campo e cerco di vincere le partite. Sto solo cercando di farlo. A volte funziona, a volte no. Per me è importante dare il 100% giorno dopo giorno e poi vedremo cosa succede.
Mi sentivo meglio rispetto a due giorni fa. È anche un grande giocatore, ha battuto alcuni grandi giocatori qui ma, sapendo che era più stanco di me, ho cercato di rimanere attaccato in ogni momento. Sono contento per oggi, ma il torneo non è ancora finito….
La cosa più importante era cercare di andare più veloce di lui, colpire la palla un po ‘prima ”.

Alexander Bublik KAZ: “È un ottimo risultato [raggiungere un quarto di finale in un Masters 1000]. Questa è la prima volta per me. È stata una battaglia in salita. È sempre difficile interpretare Taylor, abbiamo sempre buone battaglie e sono stato fortunato ad avere la vittoria oggi. Sono molto felice.
“[Sinner] è così giovane. È un atleta straordinario e corre molto. È un giocatore davvero straordinario e giocare un quarto di finale con lui è un piacere per me. Spero di fare una bella partita ”.

READ  "Il Milan vuole giocare a Simakan e spera che lo Strasburgo scompaia. L'alternativa è Kabak"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *