Covid, Ilaria Capua avverte: “Il coronavirus non andrà via”

Il virologo DiMartedì spiega perché il Sars-CoV-2 diventerà endemico nonostante le vaccinazioni







Sebbene la popolazione possa essere vaccinata fino al raggiungimento dell’immunità di massa, il coronavirus continuerà ad esistere. Questo lo scenario spiegato in diretta televisiva su “DiMartedì” da Ilaria Capua, direttrice dell’US UF One Health Center. “Il coronavirus non andrà via»Ha detto il docente ospite di Giovanni Floris su La7.

Devi vedere il bicchiere mezzo pieno, ci sono stati paesi europei con più di 1000 morti al giorno. Con noi questo non è successo, spero che in brevissimo tempo con noi la curva dei ricoveri e dei decessi inizi a sgretolarsi. Con le misurazioni è possibile appiattire la curva. Con il vaccino, si blocca “, ha detto lo scienziato.

“Il virus non andrà via, diventerà endemico. La sua circolazione è attiva. Il vaccino elimina la malattia e riduce la trasmissione. Il vaccino Pfizer riduce la trasmissione del 90% con 2 dosi. Con una dose la riduce dell’80%. Con la vaccinazione la circolazione si riduce gradualmente, che tuttavia non può essere ripristinato“, ha spiegato.

Molte altre infezioni continuano a essere vaccinate proprio perché i virus sono ancora in circolazionealtrimenti, il vaccino non sarebbe necessario. Il passaggio dalla fase pandemica a quella epidemica avverrà, avremo cluster qua e là ma con la vaccinazione ridurremo la circolazione virale senza scomporla completamente, ma non è un problema“, Specifica.



Virgil News | 30/03/2021 22:38




Fonte foto: ANSA

Quando trarrai beneficio dall’immunità collettiva? Cosa dicono gli esperti

READ  Direttore di Tuscan Ars: "A fine maggio, grazie ai vaccini, diminuiscono i contagi"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *