Perché Haaland ha dato al Real Madrid un punteggio di “5 su 6”.

Perché Haaland ha dato al Real Madrid un punteggio di “5 su 6”.


domenica 4 settembre 2022 alle 21:54
Jeroen van Poppel• Ultimo aggiornamento: 22:06

Erling Braut Haaland, principalmente per la presenza di Karim Benzema, ha rinunciato alla possibilità di trasferirsi al Real Madrid, rivela il padre Alf-Inge in Haaland: la grande decisione. Nel per giocoIl documentario segue Haaland durante la turbolenta estate di trasferimento, che di recente lo ha portato dal Borussia Dortmund al Manchester City.

Il mondo del calcio era ai piedi di Haaland la scorsa estate, che poteva andare in quasi tutti i principali club europei, anche a causa della sua clausola di salvataggio relativamente bassa di 75 milioni di euro. Una delle opzioni più interessanti era il Real Madrid. “Avevamo stabilito un criterio importante nella scelta: chi ha bisogno di un vero numero 9?”, spiega Alf-Inge Haaland.

“Quindi il Real Madrid ha ricevuto da noi un punteggio di 5 o 6 su 10, proprio per il modo in cui sta giocando Karim Benzema”, ha detto il padre del portiere norvegese. E ci chiedevamo se Kylian Mbappé sarebbe venuto anche al Real Madrid”. La stella del Paris Saint-Germain è andata molto vicino a un trasferimento gratuito il realema decide all’ultimo momento di prolungare il suo contratto a Parigi.

Per Haaland la fine della nuova telenovela attorno a Mbappé non contava, perché il capocannoniere aveva già fatto la sua scelta. “Il Manchester City è uscito con un punteggio di 10 su 10 nella nostra classifica”, afferma padre Alf-Inge. I cittadini ha giocato sotto Josep Guardiola negli ultimi anni senza un vero numero 9, e quest’estate ha anche salutato Gabriel Jesus (Arsenal) e Raheem Sterling (Chelsea). La scelta di Haaland per il City si è rivelata finora fantastica, poiché l’attaccante è in cima alla lista dei migliori marcatori con non meno di dieci gol dopo sei presenze in Premier League.

READ  Cesarano: "De Laurentiis in casa, ma in contatto con Giuntoli. La notizia di oggi riguarda Milik"

Nel documentario, diventa anche chiaro che Haaland avrebbe potuto scegliere anche il Bayern Monaco. Ape del Rekordmeister Negli ultimi anni, quasi tutti i record di gol sono stati battuti da Robert Lewandowski. Haaland junior dice nel documentario di aver trovato “irrispettoso” nei confronti di Lewandowski che il Bayern fosse interessato a lui. “Stavo cercando di immaginare come sarebbe stato per Lewandowski”, ha detto Haaland. “Non so quanti gol e titoli abbia al Bayern. Il mio interesse per lui mi fa un po’ dispiacere per lui. È irrispettoso, anche se è anche l’occasione per lui di fare un altro passo”. Quest’ultimo alla fine è successo, poiché Lewandowski ha costretto a trasferirsi al Barcellona con un certo sforzo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *