Perché non puoi rifiutare un bambino a uno spettacolo di Theo Maassen

Perché non puoi rifiutare un bambino a uno spettacolo di Theo Maassen

Portare il tuo bambino di 3 anni a uno spettacolo di cabaret di Theo Maassen non è un piano così stretto. Eppure, è successo ad Anversa venerdì. Mentre il comico scherzava su sesso, buchi di cacca e sperma, una donna con una figlia di 3 anni ha riso dall’altra parte della stanza. Ma queste non sono sicuramente battute da bambini. La domanda è come ciò sia potuto accadere. C’è qualcuno che non ha pensato che fosse un’idea così intelligente?

Foto del profilo di Carlijn Kösters

Abbiamo la guida alla visione del film. Questo è un valido consiglio su ciò che i bambini possono aspettarsi da un film, una serie o un gioco.Violenza? Avvertimento. Sesso? Stesso. Sulla base di ciò, l’Istituto olandese per la classificazione dei media audiovisivi (NICAM) sta sviluppando una guida alla visione. Non è vincolante, ma è un consiglio che sei stato invitato a negarti l’accesso al cinema. Un bambino di 3 anni quindi non ti raggiungerà facilmente al cinema con un film 16+.

Funziona diversamente per i teatri. “Non possiamo rifiutare nessuno, nemmeno i bambini”, afferma Irene Arts del Parktheater Eindhoven. Lei stessa non ha mai vissuto una situazione simile. “Ma se dovesse succedere qualcosa del genere, glielo direi.”

“Penso che sia davvero un po’ irresponsabile e strano.”

Vi si uniscono la Tilburgse Schouwburg e la Verkadefabriek di Den Bosch. Non sono autorizzati a rifiutare nessuno alla cassa e non controllare l’età alla porta. Quindi spetta davvero ai genitori fare la valutazione. “Ma penso davvero che sia un po’ irresponsabile e strano”, dice Josephine van Heerbeek, che gestisce i biglietti al Tilburgse Schouwburg.

La differenza è che la guida alla visione, come suggerisce il nome, è rivolta principalmente all’aspetto visivo dell’intrattenimento per bambini. Il team dietro di esso esamina film, serie e giochi per dannosità. Maggiore è la probabilità di darti incubi, maggiore è l’età consigliata. C’è anche un linguaggio volgare nel mezzo, ma è meno probabile che ti dia un sogno spaventoso. Pesa quindi meno in consiglio.

READ  L'etichetta Top Notch smette del tutto di promuovere Lil Kleine

“Un comico ora indica qual è il limite di età.”

Questa guida alla visione non si applica al teatro. Questo dovrebbe essere sradicato come un nuovo fenomeno. “Un comico ora indica qual è il limite di età”, spiega il Parktheater di Eindhoven.

Non è diverso al Teatro Arenberg di Anversa, dove l’incidente è avvenuto durante la performance di Maassen. I nostri spettacoli sono principalmente rivolti agli adulti. “Se anche i bambini sono i benvenuti, lo chiamiamo uno spettacolo per famiglie. E se un comico non trova il proprio lavoro adatto ai bambini piccoli, questa è una sua scelta artistica”.

Pertanto, proprio come i teatri del Brabante, attribuiscono la responsabilità principalmente ai produttori teatrali e ai genitori. Un sistema che funziona bene secondo i revisori, ma che a volte lascia passare un incidente come questo. Non è chiaro se il teatro di Anversa intraprenderà alcuna azione per evitare un incidente simile.

LEGGI ANCHE: Theo Maassen allontana una bambina di 3 anni dal suo spettacolo teatrale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *