PP22: Lo stato a un bivio

La condizione è ancora buona. Cosa stavi aspettando? Nessuna band nei Paesi Bassi che continua a lanciare i pugni verso il cielo, lasciando che la birra fischietti oltre le loro orecchie e poi ad aprire quel famoso pozzo circolare “Witch Doctor”. Dopo averli fatti centinaia di volte, puoi farlo di nuovo. In questo spettacolo suonano un bel mix di classici lanciatori di De Staat, brani di Bubble Gum pieni di frequenze jammer e nuovi lavori, uno dei quali è un brano inedito. “Si chiama Head On The Block”, dice Torre. “È un numero di ballo, quindi se non balli, sei uno stronzo!” Ebbene lì il campo esplode, su chitarre spigolose e battiti di mani turbo.

Seguirà questo nuovo lavoro la vera marcia della vittoria nel 2019 per la rock band di Nijmegen. Hanno pubblicato l’eccellente album Bubble Gum, suonato un AFAS Live tutto esaurito per la seconda volta e, per finire, sono stati gli headliner di Lowlands con uno spettacolo che passerà alla storia. Davvero una corona per la loro carriera.

Allo stesso tempo, puoi leggere il titolo sopra questo articolo come una domanda. De Staat è a un bivio? Qual’è il prossimo passo? Questo ZiggoDome tutto esaurito è entro la portata della radio e, in base ai nuovi brani che stanno suonando, potresti chiederti se lo vogliono. “Numbers Up” è una canzone cinica sulla vendita della tua anima per il successo in streaming, in cui Torre sputa con il suo familiare sguardo maniacale che “la chiave del successo è più successo”. E “Look At Me” è sicuramente un’affermazione per aprire il tuo spettacolo: sono ancora qui, ragazzo, e sto facendo esattamente quello che faccio sempre. Ti fermi qui? Stai prestando attenzione?

READ  "Una miliardaria si è sposata, non può fare un cazzo nella vita. E suo figlio ..." - Libero Quotidiano

IL MOMENTO
Dopo aver livellato il campo di gioco con “Kitty Kitty”, la musica si interrompe improvvisamente e Torre ripete improvvisamente queste battute dall’apertura “Look At Me”. “Guardami / Fai la stessa routine / No, non c’è nient’altro / Guarda e guarda, guardami.” Quindi, con uno sguardo d’intesa, apri lo stoppino circolare dello Stregone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.