Prima stima: almeno 252 morti dopo aver respinto i profughi al confine |  ADESSO

Prima stima: almeno 252 morti dopo aver respinto i profughi al confine | ADESSO

Almeno 252 rifugiati sono stati uccisi dal 2021 dopo essere stati respinti illegalmente oltre confine dalle autorità europee. Questa è una stima dell’Organizzazione internazionale per le migrazioni (OIM). Questa è la prima volta che l’OIM effettua una stima del numero di decessi dovuti a questi cosiddetti respingimenti.

L’organizzazione basa la sua stima sulle dichiarazioni dei sopravvissuti a queste repressioni. Dicono, ad esempio, che 58 persone siano morte vicino al confine tra Turchia e Grecia e altre 97 nel Mediterraneo.

L’OIM osserva che il numero reale di decessi è probabilmente più alto. È difficile ottenere un quadro completo e affidabile, poiché i paesi hanno pochi dati sui respingimenti.

Questi respingimenti sono molto controversi. Quando i paesi rimandano indietro le persone, non rispettano gli accordi internazionali. Ad esempio, la guardia costiera e di frontiera europea Frontex sotto tiroperché, secondo i giornalisti investigativi, hanno respinto i profughi al confine tra Grecia e Turchia. Frontex nega di essere responsabile.

Oltre 5.684 morti sulle vie di evacuazione

Inoltre, l’OIM riferisce che almeno 5.684 persone sono state uccise durante la fuga verso e all’interno dell’Europa all’inizio del 2021.

Sulla nota rotta di evacuazione tra l’Africa occidentale e le Isole Canarie, il numero di morti è aumentato rispetto agli anni precedenti. Questo è stato anche il caso della rotta attraverso il Mediterraneo. Le persone che utilizzano queste rotte compiono una lunga e pericolosa traversata in mare.

Anche in Europa è aumentato il numero di decessi tra i rifugiati. Ad esempio, l’OIM indica il confine turco-greco, dove sono stati registrati 126 decessi. Secondo l’organizzazione, molti di loro sono morti perché non hanno ricevuto l’aiuto di cui avevano bisogno.

READ  Covid nel Regno Unito sta estendendo il blocco ad altre regioni. In Germania, altri 962 sono morti entro 24 ore. Madrid blindata fino al 6 gennaio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *