primo accordo con un grande di LA

Gennaro Gattuso rimarrà in panchina Napoli fino alla fine della stagione, poi sarà l’addio. Giovedì sera anche, dopo l’eliminazione delEuropa League nelle mani di Granada, l’allenatore calabrese era più mirati sui social media dai fan I napoletani, sia per l’atteggiamento della squadra a terra, troppo sottomessa dopo il gol del vantaggio, sia per i commenti a fine partita.

Esperienza Ringhio sotto il Vesuvio è ora segnato ma Aurelio De Laurentiis ha deciso di non girare subito, ma di aspettare fino alla fine della stagione prima di un cambiamento generale: una nuova rivoluzione, che segnerà il ritorno di Maurizio Sarri, il tecnico che ha fatto sognare il Napoli con il suo gioco dal 2015 al 2018.

Secondo indiscrezioni provenienti dalla Campania, ci sarebbe già stata un contatto e un primo principio di accordo tra l’ex tecnico della Juventus e il Napoli: ci sarebbe anche l’allenatore Fiorentina, ma la nostalgia per un ritorno nel club azzurro e la voglia di riscattarsi a livello internazionale potrebbero fare la differenza.

Sarri è vincolato da a contratto con la Juventus fino al 2021, ma con l’opzione per una terza stagione completa con una penalità di 2,5 milioni per nessun accordo per il terzo anno. I bianconeri, che non sono riusciti a raggiungere un accordo risolutivo, valutano favorevolmente un possibile trasferimento in Campania per risparmiare sugli stipendi.

De Laurentiis sta valutando anche un altro grande ex, Rafa Benitez, che nei giorni scorsi si è detto disponibile: “Ho un ottimo rapporto con i napoletani e sono ancora la squadra, ma non buttarmi di bocca le parole che non voglio dire. Non parlo ”, ha detto a Onda Cero.

READ  D'Aversa: "Non siamo tranquilli, portiamo in campo pensieri negativi"

OMNISPORT | 02-26-2021 10:07

Carattere: Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *