Quattordici studenti e un insegnante uccisi in una sparatoria in una scuola elementare in Texas |  ADESSO

Quattordici studenti e un insegnante uccisi in una sparatoria in una scuola elementare in Texas | ADESSO

Almeno 14 studenti e un insegnante sono stati uccisi martedì in una sparatoria in una scuola elementare nello stato americano del Texas. Secondo il governatore dello stato americano Greg Abbott.

L’assassino ha aperto il fuoco alla Robb Elementary School nel sud del Texas, a Uvalde. Salvador Ramos, 18 anni, residente a Uvalde, è entrato nella scuola con una pistola, e forse un fucile, e ha aperto il fuoco, ha detto Abbott.

“Ha sparato e ucciso in modo orribile e incomprensibile 14 studenti e un insegnante. Il signor Ramos, l’assassino, è lui stesso morto e gli ufficiali lo avrebbero ucciso”, ha detto il governatore a una conferenza di fretta.

La scuola, che ha poco meno di 600 studenti, è stata circondata da una grande forza di polizia martedì pomeriggio. Il traffico è stato deviato e gli agenti dell’FBI sono entrati ed usciti dall’edificio.


L’Uvalde Memorial Hospital aveva precedentemente affermato che 13 bambini erano stati portati in ospedale in ambulanza o in autobus. Un altro ospedale ha riferito che una donna di 66 anni era in condizioni critiche.

Il numero esatto di morti e feriti non è ancora noto, riferisce ap. Non si conoscono ancora il movente del tiratore e le circostanze della sparatoria.

READ  L'ex procuratore capo del Messico è stato arrestato nel caso di 43 studenti scomparsi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *