Racconto e che spettacolo, standing ovation per Barbara Cola. E trionfa Carlo Conti

Serata speciale per il primo incontro di torneo di campioni Tale e che spettacolo: L’episodio in realtà è andato in onda comunque, nonostante l’assenza fisica di Carlo Conti in studio.

Il famoso direttore d’orchestra è infatti rimasto saldo alla guida del suo programma presentando lo spettacolo musicale. in relazione al suo domicilio, a Firenze, dove fu poi isolato l’annuncio di aver contratto il coronavirus. Conti, asintomatico, non ha rinunciato a correre Tale e che spettacoloe per l’occasione è stato supportato in studio dal suo amico di lunga data Giorgio Panariello, uno dei tre giudici.

Era per annunciarlo lo stesso host su Instagram, e ancora una volta sui social, aveva pubblicato una foto con il palinsesto, applaudendo i fan del programma che si aspettavano una serata piena di divertimento e spensieratezza.

Protagonisti della serata i sei migliori artisti della decima edizione: oltre a Pagamento, che ha trionfato conquistando la vittoria con le sue performance da brivido, si sono sfidati con imitazioni di Virginio, Barbara Cola, Carolina Rey, Giulia Sol e Sergio Muniz. A loro si sono poi aggiunti i primi quattro top dello scorso anno, ovvero Agostino Penna, Francesco Monte, Lidia Schillaci e Jessica Morlacchi.

Giudicali, come al solito, Loretta Goggi, Giorgio Panariello e Vincenzo Salemme, con la presenza fissa di Gabriele Cirilli. Giudice, attore e regista eccezionali Carlo Verdone.

I dieci VIP hanno gareggiato per il titolo di “Champion of Tale and Which Show 2020”, anche se altre due date li aspettano per vincere l’ambito torneo.

Era per sedurre il pubblico e la giuria Barbara cola, con un’imitazione impeccabile di Aretha Franklin: il cantante ha suonato sulle note di Pensiero, la canzone di successo dell’artista. Alla fine della sua esibizione, il pubblico dello studio e tutti i giurati si sono alzati, applaudendola calorosamente e complimentandola.

Anche Virginio – che interpretava Nek – e Francesco Monte – che cantava come Harry Style – sono riusciti a far vibrare il pubblico, grazie alla loro grande somiglianza fisica con i cantanti e alle esibizioni canore imitate.

Ma durante la data Il trionfo è stato sicuramente Carlo Conti: il conduttore, nonostante la sua assenza in studio, è riuscito a mantenere le fila del suo programma, ed in perfetto “animatore” è riuscito, nonostante gli imprevisti, a regalare uno spettacolo ricco di momenti leggeri e divertenti, oltre che il pubblico atteso.

Non solo assolutamente un supereroe e l’assenza di sintomi non è da sottovalutare – ha detto Conti – ma cerco comunque di stare con voi per regalarvi qualche sorriso ”.

READ  Al Bano, il consuocero su Romina Power: "Mi ha riempito di complimenti"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *