Rafael Nadal dopo la vittoria al Roland Garros: “Vincere qui è tutto per me. Posso smettere di giocare nel 2020. Prenderò una decisione martedì “

Rafael Nadal classe 1986 e n ° 2 al mondo

Raphael Nadal, Numero due del mondo, ha vinto il suo 20 ° titolo del Grande Slam questa domenica all’età di 34 anni, vincendo il Roland Garros per la 13a volta nella sua carriera. Lo spagnolo ha vinto nettamente contro Novak Djokovic in una finale unilaterale.

“È stato un anno molto difficile, ma vincere qui significa tutto per me. Certo, ho pensato al record di Roger, ma alla fine non mi interessa. Ci penserò più tardi. Per me oggi è stato importante vincere il Roland Garros, che per me è il torneo più importante del mondo. Non sono stupido, ma non sono contento come al solito vista la situazione che il mondo sta affrontando, ma sono contento di quello che ho realizzato ”.

Nadal ha confessato che, date le circostanze, questa è stata una delle migliori vittorie da vincere qui a Parigi. “È uno dei titoli del Roland Garros che mi dà la massima soddisfazione viste le circostanze. Le condizioni erano terribili per me, ma ho giocato molto bene quando ne avevo più bisogno. “

“Non sono ancora sicuro se andrò alle finali ATP e giocherò di nuovo nel 2020. Stiamo vivendo un momento molto difficile e sappiamo che alla fine dell’anno dovremo viaggiare in Australia molto di più. prima del solito a causa della quarantena obbligatoria, quindi dovrò prendere decisioni intelligenti… che non mettano a repentaglio il mio futuro ”.

Nadal insiste che la decisione verrà presa nei prossimi giorni. “Parlerò con la mia famiglia, con il mio team tecnico e prenderemo la migliore decisione possibile. In linea di principio, martedì prenderò una decisione finale ”.

READ  Ci pensa il Milan, senza Ibra Colombo: rossoneri vincitori nell'ultima prova della stagione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *