Ragazza (9) uccisa a colpi di arma da fuoco in casa a Liverpool | Interno

La ragazza è stata portata in ospedale in condizioni critiche con una ferita da arma da fuoco al torace, ma non sono state necessarie cure mediche. L’uomo in fuga (35 anni) è stato colpito più volte alla parte superiore del corpo e la madre del bambino al polso. I due feriti sono ricoverati in ospedale.

La polizia dice che due uomini sono stati avvicinati per strada lunedì notte da qualcuno con una pistola. Sono fuggiti quando sono stati sparati i colpi. La madre della ragazza ha aperto la porta d’ingresso per vedere cosa stava succedendo. Uno degli uomini in fuga è entrato nonostante i tentativi della donna di chiudere la porta.

L’assassino aveva seguito l’uomo fino alla casa e aveva tentato di entrare in casa. Mentre il residente ha cercato di chiudere la porta, l’assassino ha sparato un colpo, ferendola e uccidendo la bambina di 9 anni. Il bambino era in piedi dietro sua madre in quel momento. L’assassino ha sparato altri due colpi contro l’uomo all’interno, poi è fuggito a piedi.

Il capo della polizia Serena Kennedy parla di un evento “scioccante e orribile”. La madre e la figlia non conoscevano l’uomo e l’assassino. Al momento non si sa dove si trovi l’assassino. L’assassino, forse un uomo, lunedì sera indossava una giacca nera, un passamontagna nero e guanti neri. Anche l’altro uomo a cui hanno sparato è ricercato.

READ  Biden e Putin affrontano l'Ucraina. Stati Uniti: "Sanzioni senza precedenti per la Russia". Mosca: "La Nato stringe i confini"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.