Recensione Apple Mac Studio (M2 Ultra).

Recensione Apple Mac Studio (M2 Ultra).

Apple Mac Studio (2023)

Il nuovo Mac Studio è un po’ più fluido rispetto al suo predecessore, con più core CPU e GPU. A parte alcuni aggiornamenti minori, in pratica stai acquistando la stessa macchina. Allo stato attuale, il nuovo Game Porting Toolkit non è esattamente un punto di svolta per coloro che vogliono giocare sul proprio Mac, e anche gli inconvenienti come la mancanza di riparazioni e aggiornamenti sono presenti invariati. D’altra parte, si ottiene una macchina straordinariamente efficiente e silenziosa, dotata di numerosi collegamenti rapidi. Questo rende il nuovo Mac Pro superfluo per quasi tutti gli utenti.

Durante il WWDC, Apple ha aggiornato il suo Mac Studio con i vomeri della serie M2. Sebbene la nuova versione all’esterno sia appena distinguibile da quella dell’anno scorso, il nuovo hardware all’interno dovrebbe renderla molto più potente. Esattamente quanto è più veloce il nuovo Mac Studio e come si confronta con il Mac Pro annunciato allo stesso tempo?

Come il Mac Studio di prima generazione, puoi configurare il nuovo Studio con due diversi processori. Abbiamo già incontrato l’M2 Max durante il nostro test del MacBook Pro da 16″. Questo soc ha dodici core, divisi in otto core P e quattro core E. Sono due in più rispetto all’M1 Max, e inoltre ha anche aumentato il clock velocità di diverse centinaia di MHz e il soc non ha più 32, ma 38 core gpu.

Poiché l’M2 Ultra è irriverentemente costituito da due die M2 Max incollati insieme, il numero di core della CPU su questo chip è aumentato da 20 a 24, mentre la GPU è passata da 64 a 76 core. Secondo Apple, questo dovrebbe rendere il chip più veloce del 20% nelle attività della CPU e del 30% più veloce nelle attività della GPU. Per inciso, anche il “motore neurale” è stato aggiornato, ma non ha core aggiuntivi e quindi probabilmente ha solo clock più alti.

READ  Meta mostra il modello AI ImageBind open source in grado di combinare sei tipi di dati - Professionista IT - Notizie

Se hai intenzione di configurare il nuovo Mac Studio, probabilmente noterai che devi pagare un extra per un M2 Max o Ultra con una GPU completamente abilitata ed è stata aggiunta una nuova opzione di memoria. Nella configurazione più potente che abbiamo testato, sono disponibili 192 GB di RAM. Con l’M1 Ultra, il massimo era ancora di 128 GB.









M2 M2 Pro M1 max m2 max M1 Ultra M2 Ultra
Processore (massimo) 8 cuori 12 cuori 10 cuori 12 cuori 20 cuori 24 cuori
GPU (massimo) 10 cuori 19 cuori 32 cuori 38 cuori 64 core 76 cuori
Memoria (max.) 24GB 32GB 64GB 96GB 128GB 192GB
Banda di memoria 100GB/sec 200GB/sec 400GB/sec 400GB/sec 800GB/sec 800GB/sec
transistor 20 miliardi 40 miliardi 57 miliardi 67 miliardi 114 miliardi 134 miliardi

Le specifiche di tutti i processori Apple M2 rispetto a M1 Max e M1 Ultra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *