Red Bull Racing spinge Jos Verstappen al limite: “Non è Max Verstappen Racing!”

Red Bull Racing spinge Jos Verstappen al limite: “Non è Max Verstappen Racing!”

Jos Verstappen è stato molto critico nei confronti della Red Bull Racing dopo il weekend di gara a Monaco. Il padre del campione del mondo Max dice che suo figlio ha sbagliato tattica.

Verstappen non è riuscito a raggiungere la pole position in qualifica a causa della bandiera rossa e si è dovuto accontentare di una posizione dietro ai suoi concorrenti. Perez, Sainz e Leclerc sono possibili contendenti al titolo e di conseguenza Verstappen ha avuto una corsa difficile dietro di lui.

A causa della pioggia, correre nel paradiso fiscale di Monaco è stata una gara imprevedibile. I sorpassi sono molto difficili sul circuito cittadino, quindi serve una buona tattica. In gara Verstappen è riuscito a farsi largo, ma anche il sorpasso è stato difficile per il re dei sorpassi. Alla fine, Verstappen è arrivato terzo, dietro a Perez e Sainz. Jos Verstappen ha detto dopo la gara che a suo figlio era stata data la tattica sbagliata.

Reazione della Red Bull Racing

Il capo del team Christian Horner ha brevemente toccato padre Verstappen dicendo che, ha detto: “Non è Max Verstappen Racing, è Red Bull Racing. Agiamo come una squadra”.

Parlando alla stampa dopo la gara, ha continuato: “Non stiamo parlando di Sergio Perez Racing o Max Verstappen Racing. Si tratta della Red Bull Racing. I piloti lavorano per il team e si assumono questa responsabilità. È importante che se ne rendano conto le ambizioni della squadra sono più grandi delle loro”.

Helmut Marko ha detto alla televisione austriaca di essere d’accordo con le dichiarazioni di Horner. Jos Verstappen non viene spinto in angolo per la prima volta. In precedenza, c’erano problemi che gli impedivano di interferire con i talenti della Red Bull e di suo figlio Max.

READ  Alpinista iraniano senza velo accolto dalla folla a Teheran

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *