Camera e media, lotta all’indebolimento della scienza da parte dei politici

Camera e media, lotta all’indebolimento della scienza da parte dei politici

Manifestazione contro il rafforzamento delle misure corona, nel dicembre 2021. Immagine Joris van Gennip

Manifestazione contro l’inasprimento delle misure corona, a dicembre 2021.Statua di Joris van Gennip

La scorsa settimana, un membro della Camera dei rappresentanti ha avuto 13 minuti per chiamare bugiardo un importante scienziato del governo, accusarlo di corruzione e chiedere le sue dimissioni. Nonostante le richieste dei colleghi parlamentari, il parlamentare in questione non è stato in grado di motivare nessuna di queste affermazioni.

Sfortunatamente, questo non è stato un incidente, ma un altro superlativo insulto agli scienziati da parte di una certa sezione del parlamento. Anche gli insulti e le accuse sono sempre più di dominio pubblico al di fuori della Camera dei rappresentanti e sono nell’agenda dei social media da tempo. Mentre la ricerca mostra che la fiducia nella scienza è ancora alta, questi sviluppi stanno minando tale fiducia.

Durante la pandemia, questa stessa scienza ha fornito un test affidabile in settimane che potrebbe essere eseguito in tutto il mondo, un trattamento in sei mesi che ha ridotto la mortalità per infezione di circa il 20% e un anno con vaccini sicuri e altamente efficaci.

Riguardo agli Autori

Marco Bonten è professore di microbiologia medica all’UMC Utrecht e Marion Koopmans è professore di virologia presso ErsamusMC. Controlla i siti Web dei centri medici accademici per un elenco completo dei firmatari.

disinformazione

Gli attacchi sistematici alla scienza e agli scienziati hanno delle conseguenze. Anche se potrebbero esserci molte ragioni per cui le persone non vengono vaccinate, il tono polarizzante del dibattito e la diffusione della disinformazione ha contribuito a sviare alcuni dalla vaccinazione. Di conseguenza, le persone sono state inutilmente esposte ai rischi del Covid-19 e ne sono morte, quando la vaccinazione avrebbe potuto ridurre il rischio di morte di almeno il 90%. I post sui social media hanno portato le persone a esporsi deliberatamente a trattamenti inefficaci e persino dannosi. A causa delle richieste quotidiane, il Servizio di sicurezza nazionale ha persino ritenuto necessaria la protezione personale degli scienziati.

Siamo molto preoccupati per questi sviluppi e pertanto invitiamo urgentemente i membri della Camera dei rappresentanti e i media a prendere una posizione ancora più forte contro questo. Non permettere che si abusa dell’immunità parlamentare per portare accuse e sospetti infondati.

Trasparenza

Cosa puoi aspettarti in cambio dalla scienza? Molti, come un impegno incrollabile per il benessere di tutti gli olandesi e il contributo a questioni complesse come la transizione energetica, la gestione della tecnologia e le disuguaglianze sociali. Lo facciamo con i più alti standard di qualità possibili e la piena trasparenza su come viene fatto, e ovviamente con il riconoscimento che c’è sempre spazio per migliorare. Permane, inoltre, il desiderio di spiegare tutti gli aspetti del processo scientifico, comprese le incertezze che restano.

Del resto ogni scienziato sa che la continua valutazione critica, da parte dei colleghi e della società, è uno dei fondamenti della scienza, a cui tutti sono invitati.

READ  TRAPPISTA-1: pianeti fratelli anche nella composizione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *