Roma, ci vuole distanza e corsa: ecco Grillitsch – Forzaroma.info – Ultime notizie As Roma calcio – Interviste, foto e video

L’allarme è suonato di nuovo dopo il passo falso con la Samp, scrive Andrea Pugliese La Gazzetta dello Sport.Abbiamo una piccola squadra“, il concetto espresso da Mourinho alla fine della gara. Dopotutto, dopo averlo espresso in tutti i modi negli ultimi 4 mesi, ora lo siamo. E Mourinho aspetta Tiago pinto offriglielo presto i due giocatori necessario per esaltare il giallo e il rosso biologico. Primo fra tutti il ​​centrocampista scomparso dalla scorsa estate, visto che la Roma aveva prima inseguito Koopmeiners, poi lasciato andare su consiglio di Mou, puntando su Xhaka. Alla fine i giallorossi sono usciti a mani vuote e la pecca è lampante. Per provare a spegnerlo, Pinto cerca di riportare a casa Florian Grillitsch, 26 anni, centrocampista austriaco dell’Hoffenheim, cresciuto nel calcio in Germania, al Werder Brema e pilastro della sua nazionale. è lui oggi obiettivo numero uno des Giallorosso, l’uomo che dovrebbe dare più sostanza al centrocampista della Roma. Del resto, dopo che Mou è passato al 3-5-2, gli attuali centrocampisti della Roma i portoghesi puntano sul numero 4: Cristante, Veretout, Mkhitaryan e Pellegrini. Grillitsch completerebbe la squadra dei cinque che servono con questa forma, visto che Villar, Diawara e Darboe sono assenti e Bove è considerato un complemento. Si tratta quindi di fare uno sforzo, di convincere Hoffenheim a lasciarlo andare per primo per monetizzare. Ma non sarà facile, perché i tedeschi si stanno giocando un posto nella prossima Champions League, hanno un presidente ricchissimo (Dietmar Hopp è uno dei cento uomini più ricchi del mondo, fortuna personale di 14,7 miliardi di dollari). Tiago Pinto dovrà essere bravo a trovare la chiave di volta, sperando che l’abbia già trovata, visto che la società sa che a gennaio sarebbe dovuto intervenire sul posto per 4 mesi. E poi si tratta di trovare una spalla per Karsdorp, perché Reynold non ha dato prova di sé e se ne andrà. È stato apprezzato per molto tempo Henrich del Lipsia, che di recente ha anche chiesto al suo club di cambiare scenario. Ma nel mirino ci sono anche il francese Sarr del Bayern Monaco e Stryger Larsen dell’Udinese.

READ  Inter, Hateboer è molto popolare. "Ma a destra il preferito di tutti è un altro"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *