Ron Gastrobar è il Café Nol dei ristoranti stellati (8.5)

Ron Gastrobar è il Café Nol dei ristoranti stellati (8.5)

Quest’estate Mara Grimm è alla ricerca della migliore terrazza di Amsterdam. Si inizia con il classico Ron Gastrobar. Si siede in un mare di fiori finti, mangia il blu di Delft e beve Brad Pitt rosé – un po’ ordinario, ma gustoso.

Maria Grimm

Dieci anni fa, Ron Blaauw aveva chiuso con quello. Niente più chiasso, niente più pressione costante per offrire nuovi piatti, niente più danze al ritmo della Michelin. Ecco perché ha chiuso le porte del suo ristorante a due stelle a Ouderkerk e ha aperto l’accessibile Ron Gastrobar sul Sophialaan. Ci sarebbe anche del buon cibo, ma senza clamore. Questo è quello che ormai tutti i ristoratori chiedono a gran voce, ma Blaauw è stato uno dei primi ad aver avuto il coraggio di cambiare rotta. E soprattutto: uno dei primi a riuscire davvero a creare un’atmosfera accogliente.

Quell’atmosfera è ancora lì. Ron Gastrobar, infatti, è cresciuto negli ultimi dieci anni fino a diventare il Café Nol tra i ristoranti stellati. La gigantesca terrazza – che può ospitare 120 persone – è decorata con fiori finti e si sente un remix della Lambada. Il cibo è servito su piatti blu di Delft, alcuni esperti parlano la lingua piatta di Amsterdam e nel bagno degli uomini arriva dagli altoparlanti la cronaca di una partita dell’Ajax. Siamo circondati da un DJ in pantaloni Versace con gel per capelli, donne con cinture Céline e uomini in polo Ralph Lauren. In breve: la tranquilla tendenza del lusso ha tranquillamente superato Sophialaan.

Iniziamo con un bicchiere di Miraval rosé. Se non ne hai mai sentito parlare: Château de Miraval è di proprietà di Brad Pitt ed è il vino preferito di metà di Amsterdam sud. Ottimo rosato, tra l’altro, lampone, speziato: un po’ banale, ma gustoso. Niente male anche per il resto dei vini, anche se mi chiedo se sia una buona idea dare due carte dei vini (una dorata per i vini normali e una nera per quelli più esclusivi), perché ci sentiamo un po’ guardinghi se lasci il nero per quello che è.

READ  Kevin Spacey "vive la sua vita ogni giorno" nonostante le cause legali per abuso | Dimmi

Bisque perfettamente classica

Ron Blaauw, che ora ha 55 anni e un modesto impero alberghiero più lontano, non è più in cucina. Questo è ciò che fa lo chef Arne Dijkstra. C’è un menu snack e un menu normale con, oltre ai soliti piatti, opzioni dal barbecue e alcuni classici; quindi puoi anche semplicemente ordinare una bistecca alla tartara o un caviale.

Per inciso, sembra che ci siano scampi fuori dal menu, ma lo scopriamo solo quando dobbiamo sbavare più tardi la sera mentre il nostro vicino dall’altra parte della strada mangia un piatto gigante da solo. Perché non ci è stato detto? Fortunatamente, questo fallimento è generosamente compensato: ci godiamo degli scampi fatti in casa con una bisque abbastanza classica.

Sto andando avanti. Tra gli snack, l’aringa è un successo: il pesce viene farcito con cipolla rossa, glassato con miso nero e poi avvolto in shiso e nori. È ben tagliato a pezzi e con le bandiere di Amsterdam sul tavolo ed è quindi blaauw fino in fondo; sempre un elemento nostalgico.

Molto meno delicata, ma altrettanto gustosa è la cipolla fritta. Questa cipolla in fiore è stata inventata a New Orleans negli anni ’80 e potresti aspettarti che venga servita con una birra e una partita di calcio, ma probabilmente è proprio per questo che viene servita qui. La cipolla viene tagliata a fiore e poi fritta. Ne scegli sempre un pezzo e lo fai passare attraverso la maionese al peperone verde.

Successivamente, la cosa reale. La bistecca alla tartara di manzo di MRIJ appare su un piatto imponente con tutti i tipi di piatti tra cui sottaceti, capperi, erba cipollina e salsa tartara di bistecca nella bottiglia di Ron. L’idea è che tu faccia la tartare da solo. Divertente da fare, ma sono sicuro che lo staff può farlo meglio di me – e con 29 euro per una piccola porzione, va bene lo stesso.

A base vegetale per il fitness

La lattuga romana risulta più sontuosa di quanto sembri: ottieni un colorato involtino primavera condito con lattuga, capperi, hummus e avocado. A parte, mousse di uova fritte e guarnire con strisce di quattro diverse creme: labneh leggermente affumicato, aglio orsino, ras el hanout e cipolla. Il risultato non ha nulla a che fare con la lattuga: è un piatto molto sugoso, quasi sostanzioso per i borgognoni che vogliono ordinare un piatto di verdure tanto per farlo.

Ci sono anche fallimenti. Ad esempio, le patate alla crema di ostriche sono fuori luogo perché la crema è così densa che questa combinazione normalmente irresistibile diventa ingombrante. Potrebbe essere migliore anche il millefoglie pralinato alla nocciola; questo è piuttosto secco e piuttosto pesante – con queste temperature sarebbe preferibile una versione fresca e fruttata.

Tuttavia, rimane un indirizzo fantastico con la stessa terrazza dove è garantito trascorrere una buona serata. E quei fiori di plastica? Potresti storcere il naso a questo, ma ti stai perdendo l’essenza di questa faccenda. Perché se c’è qualcuno che capisce cosa vogliono i suoi ospiti, quello è Ron Blaauw.

immagine nulla

Migliore Aringhe con cipolla rossa, miso e nori: semplicissime, gustosissime, molto Ron Blaauw.
Meno Il piatto di patate novelle con ostriche non assume il suo pieno significato a causa della crema di ostriche troppo densa.
Eccezionale Blaauw ha altre attività: Ron Gastrobar -Indonesia a Laren e Ouderkerk aan de Amstel e Ron Gastrobar Oriental a Kerkstraat.
Il miglior posto sulla terrazza I tavoli nella parte posteriore, lontano dalla strada.

Vedi anche: secondo Mara Grimm, questi sono i migliori ristoranti di Amsterdam e qui puoi trovare tutti gli episodi di Proefwerk.

Maria Grimm.  SculturaMarjolein van Damme

Maria Grimm.SculturaMarjolein van Damme

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *