Ronaldo il migliore, Morata sufficiente

Sulle colonne de La Gazzetta dello Sport, i bollettini bianconeri. Top Ronaldo (8): Ronaldo Da una tripletta di gennaio a una doppietta di novembre, con diagonale contro il tempo e tocco da esterno: 8 gol in 5 partite, niente male come bottino.

Morata: Una serata normale a cui non eravamo abituati adesso. E ‘in fuorigioco sul gol annullato da Bernardeschi, tra 1-0
ma un’opportunità fallisce (non da lui).

7 Demiral Ovviamente in difesa assiste Ronaldo con il suo colpo di testa per il 2-0 e dirige sempre la traversa. Si è fatto male nel finale ma resta in campo perché Pirlo ha completato i cambi.

7 De Ligt Esordisce stagionale dopo tre mesi di assenza per intervento chirurgico alla spalla, ma sembra che sia sempre stato in campo. Chiusure, anticipi, sostegni: una garanzia.

7 Arthur: Lentamente, prende la Juventus. Puoi vedere che sente la fiducia del tecnico. La palla passa sempre attraverso i suoi piedi e lo protegge come un bene prezioso.

7 Bernardeschi: La nazionale lo ha reso pimpante e più fiducioso. Ha iniziato l’azione 1-0, poi tanti tiri e un bel numero nella ripresa. Peccato per il gol annullato per fuorigioco (di Morata).

READ  Juventus, il messaggio di Andrea Pirlo sul futuro di Gigi Buffon

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *