Ronaldo insaziabile, Pirlo prende una lezione

ROMA – La Juve crolla in casa contro il Milan. Il 3-0 subito dalla squadra di Pirlo mette a repentaglio la qualificazione dei bianconeri alla prossima Champions League. Ecco il bollettino con i punteggi più bassi.

Il peggio della Juve

Chiellini 4.5

Con Ibrahimovic è un duello fisico e quando deve chiudere un tiro di Brahim Diaz lo fa allargando il braccio e provocando il rigore. È su Tomori sul 3-0.

Bentancur 4.5

Buon inizio, finché la Juve è aggressiva e dinamica, dà un buon supporto. Quando però la squadra rallenta e c’è bisogno del gioco, l’uruguaiano scompare e sbaglia una palla dopo l’altra. Si rivede ad inizio ripresa con il tiro respinto da Donnarumma.

Morata 4.5

Primo tempo inosservabile, con un errore dopo l’altro (su 4 passaggi ne azzecca uno). Va detto, però, che la Juve non riesce mai a metterlo in gioco, come accade a inizio ripresa quando il suo colpo di tacco dà buone possibilità a Bentancur. Il problema è che nella ripresa la Juve attacca male, ma attacca e non si fa mai vedere.

La Juve crolla con il Milan: si scatenano le ironie sui social

Guarda la gallery

La Juve crolla con il Milan: si scatenano le ironie sui social

Ronaldo 4

Due palle vaganti e due mezze occasioni per il Milan, questi i primi 45 minuti di Cristiano. Niente in attacco, anche se vale la pena riportare questi dati: nel primo tempo per i due attaccanti della Juventus insieme un solo tocco in zona avversaria. Quanto a Morata, è la ripresa che lo condanna: con l’attaccante della Juve dovrebbe fare e dare di più, molto di più.

Pirlo (tutti) 4.5

Prende una lezione di calcio dal Milan di Pioli e basta: è giovane e avrà finito in futuro. Quello che non c’è è la totale mancanza di gioco e soprattutto di condizione. La Juve è una squadra stremata.

READ  "E pijatela ner c... dai": Egonu si lancia contro l'avversario

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *