Wolff: “Vado a parlare con Bottas, Hamilton ha rallentato” – F1 Team – Formula 1

Al 53 ° dei 66 giri previsti sulla pista di Barcellona, Lewis hamilton finito sorpasso sul compagno di squadra Valtteri Bottas, non senza alcune difficoltà. I due avevano strategie diverse e l’inglese ha rischiato di perdere tempo prezioso nella sua gara contro Max Verstappen, che si è concretizzata sette giri dopo. Bottas a fine gara ha ammesso di aver ricevuto un ordine chiaro dal team Mercedes, ma anche di aver pensato alla propria gara: “Ho ricevuto il messaggio e ovviamente stavamo adottando strategie diverse in quel momento. Ma a quel punto, stavo cercando di far uscire Leclerc dalla mia finestra ai box in modo da potermi fermare di nuovo e tornare in pista davanti a lui. Perciò Non volevo sprecare troppo tempo e ho cercato di bilanciare le due esigenze“.

L’esperto pilota finlandese ha rassicurato le sue intenzioni: “Come pilota stai chiaramente cercando di dare la priorità alla tua gara, ma lavoriamo anche come una squadra e non abbiamo intenzione di rovinare una vittoria per la squadra. Quindi ho solo cercato di fare la cosa migliore per noi come squadra e per me stessoInvece, sembrava meno comprensivo. Toto Wolff, capo del team Mercedes, che non ha nascosto la sua delusione per il modo in cui Bottas ha gestito la situazione.

Capisco che stiamo parlando di piloti e so qual è il loro istinto“, Ha esordito l’allenatore austriaco, prima di tirare il jab:”Ci sarebbe piaciuto qualcosa di diverso, perché Lewis era una strategia completamente diversa. Avrebbe raggiunto Verstappen più velocemente, ma alla fine abbiamo comunque ottenuto il risultato. Posso capire che Valtteri abbia avuto un’altra giornata difficile e si sia annoiato. Ma se avessimo perso la gara sarei stato molto più critico nei suoi confronti. Possiamo certamente imparare qualcosa da questa situazione, in entrambi i modi“.

READ  Ballardini: "Ottima vittoria, ma servono aggiustamenti per la squadra"

Wolff ha poi aggiunto: “Ne parleremoma sarà una discussione amichevole“, Prima di dare un parere sulla gara di Bottas:”Continua a fare punti, in qualifica c’erano tre piloti in tre punti, la prima gara era in pole, quindi la sua velocità è notevole. Ma quando le cose vanno male in partenza è facile perdere tempo con il leader ed è praticamente un knockout, dietro a Charles ha perso qualcosa come 20 secondi e al massimo potrebbe arrivare terzo.“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *