Rumor: Nvidia riduce i prezzi delle GPU dell’8-12% per i partner AIB

Rumor: Nvidia riduce i prezzi delle GPU dell’8-12% per i partner AIB

Secondo Wccftech, Nvidia ha informato i suoi partner di schede di espansione che i prezzi delle sue GPU saranno ridotti dell’8-12%. Con ogni probabilità, questi produttori (come Asus, MSI e Gigabyte) abbasseranno a loro volta i prezzi dei loro modelli personalizzati per i system builder e i rivenditori.


I dati di 3DCenter mostrano che i prezzi delle schede video hanno registrato una tendenza al ribasso dall’inizio di quest’anno.

Se corrette, le schede video Nvidia inizieranno a diventare più economiche nelle prossime settimane. Tieni presente che i prezzi più bassi non sono necessariamente legati a una migliore offerta. Le schede RTX 3000 di Nvidia e i modelli RX 6000 di AMD sono attualmente ancora un po’ più costosi dei rispettivi prezzi al dettaglio suggeriti, anche se è in vista un miglioramento. Diversi fattori possono portare a prezzi più bassi e/o a un aumento dell’offerta:

  • Si dice che Nvidia produca la prossima generazione di schede Lovelace al TSMC, pur continuando a offrire GPU RTX 3000 prodotte da Samsung.
  • Durante il prossimo trimestre, Intel rilascerà le sue prime schede grafiche da gioco, che riuniranno tre importanti attori nel campo delle GPU desktop.
  • La fusione di Ethereum dovrebbe avvenire a metà anno, il che significa che questa moneta non può più essere estratta con le schede video. Questa transizione è stata posticipata più volte in passato, inoltre, una nuova moneta potrebbe anche guadagnare popolarità: così tante GPU possono ancora essere utilizzate per il mining di criptovalute.

Fonti:
WccftechCentro 3D

« Articolo precedente Articolo successivo »

READ  Allenamento ufficiale della Coppa Italia Inter Juventus

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *