“Se la Guardia Nazionale lascia passare le truppe wagneriane, Putin è fottuto”

“Se la Guardia Nazionale lascia passare le truppe wagneriane, Putin è fottuto”

“Se la Guardia Nazionale lascia passare le truppe wagneriane, Putin è fottuto”
Internazionale24 giugno ’23 19:00Modificato il 24 giu ’23 23:19Autore: Remi Cook

Il cosiddetto golpe del Gruppo Wagner potrebbe avere effetti profondi sulla guerra in Ucraina. Così dice il professor Rob de Wijk in un’ulteriore trasmissione BNR. “Sembra che abbia occupato il quartier generale delle truppe della Russia meridionale”, ha detto De Wijk.

Il cosiddetto golpe del Gruppo Wagner potrebbe avere effetti profondi sulla guerra in Ucraina.  Così dice il professor Rob de Wijk in un'ulteriore trasmissione BNR.
Il cosiddetto golpe del Gruppo Wagner potrebbe avere effetti profondi sulla guerra in Ucraina. Così dice il professor Rob de Wijk in un’ulteriore trasmissione BNR. “Sembra che abbia occupato il quartier generale delle truppe della Russia meridionale”, ha detto De Wijk. (ANP / Stampa associata)

Se questo è davvero il caso, potrebbe interrompere immediatamente la sincronizzazione del dispiegamento delle truppe russe in Ucraina. “Non c’è da meravigliarsi che occupasse esattamente quel quartier generale, perché in realtà è lui a comandare”, dice De Wijk. “Può determinare cosa accadrà in Ucraina”.

“Prigozhin può determinare cosa accadrà in Ucraina”

Roberto di Wijk

Secondo De Wijk, la struttura difensiva russa è suddivisa in più strati. Il livello più alto è direttamente sotto il generale Gerasimov e sono i comandanti generali. “Gerasimov definisce la strategia generale, e la parte operativa viene svolta da Rostov sul Don”, continua De Wijk. “E sono responsabili della logistica e dello spostamento delle unità nel teatro”.

Pianificazione

In altre parole, rilevando il quartier generale, il gruppo Wagner ha preso di fatto il controllo di tutte le truppe russe in Ucraina. “Quindi qualsiasi cosa al di sotto di questo può essere interrotta”, dice. “Quindi è una mossa intelligente occupare questo quartier generale.”

Non perdere gli ultimi sviluppi sulla crisi in Russia nel nostro live blog

Ma c’è un altro motivo, De Wijk lo sa. Anche parte della Guardia nazionale russa è di stanza a Rostov. Ed è proprio questa guardia che giocherà un ruolo chiave nelle prossime ore, pensa. Tanto più che a Mosca è stato dichiarato lo stato di emergenza e si parla di organizzazione terroristica, secondo De Wijk. “L’FSB giocherà un ruolo importante in questo, e devi capire che anche la Guardia Nazionale è considerata l’esercito privato di Putin”.

340.000

Perché con 340.000 uomini, possiamo tranquillamente parlare di un esercito quando si tratta dell’unità d’élite istituita nel 2016. De Wijk: “È stata creata appositamente per gli affari interni. Pertanto, le unità di Wagner non si scontrano con l’esercito russo in rotta verso Mosca, ma con la Guardia nazionale russa.

Leggi anche | “Se l’esercito di Wagner si ferma, Prigozhin non prenderà più velocità”

E questo è importante, pensa De Wijk. “Perché se quella guardia nazionale dice ‘guardalo, signor Putin’, allora per lui è finita”. De Wijk trova quindi curioso che le truppe della Guardia Nazionale Wagner non sembrino interferire di un centimetro a Rostov. “Ci si aspetterebbe che – soprattutto visto il distaccamento a Rostov – la Guardia nazionale sarebbe schierata come un matto per bloccare tutto”, conclude. “E questo non è successo.”

READ  I comuni di Mosca e San Pietroburgo chiedono la partenza di Putin | ADESSO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *