Seconda giornata di Serie A: l’Empoli allunga la Juve. Bene Lazio e Fiorentina – Sport – Calcio

Il gol di Leonardo Mancuso
Il gol di Leonardo Mancuso

Roma, 28 agosto 2021 – Quattro partite e grandi emozioni nel corso del secondo giorno di Un campionato. A partire da Juve-Empoli: la Juventus della stazione Ronaldo non dà segnali incoraggianti e clamorosa sconfitta in casa per 1-0 contro l’Empoli con applausi. La squadra di Andreazzoli mette a segno una botta storica allo Stadium da neopromossa, conquistando 3 punti di peso inimmaginabile grazie al tripudio di Mancuso. In classifica i toscani salgono a 3, mentre i bianconeri restano a uno. La Juve era in campo senza Cristiano Ronaldo che ha lasciato Torino dopo tre stagioni e si è unito al Manchester United. Allegri lo aveva detto La Juve è lasciata a chi vuole lavorare per il club e ha già archiviato il dossier Ronaldo: “La vita va avanti”.

Il Fiorentina si lascia alle spalle il ko all’esordio con la Roma, trovando il Primi 3 punti lavoratori stagionali davanti al loro pubblico. Al Franchi la Viola batte Torino 2-1 grazie ai gol di Nico Gonzalez e Vlahovic. Alla fine ai granata non basta la rete di Verdi.

falso

Champions League: gironi e programma

La bacheca di oggi è stata aperta alle 18:30 dalle Atalanta-Bologna e Lazio-Vivacizzare. Nella prima partita nessun guizzo fino all’ultimo respiro: l’Atalanta affronta il primo pareggio stagionale, non riuscendo a superarne uno 0-0 contro un Bologna tostoTutto facile per la Lazio, che all’Olimpico ha battuto lo Spezia con un punteggio nel tennis: 6-1.

Venerdì sera le due anticipazioni (Verona 1-3 Inter e Udinese-Venezia 3-0), in programma per domani Genova-Napoli, Sassuolo-Sampdoria, Milano-Cagliari e Salerno-Roma. Poi il campionato si fermerà per gli impegni del La Nazionale di Mancini in qualificazione per la Coppa del Mondo in Qatar nel 2022 (qui le date e la convocazione).

READ  Lazio-Roma, derby diretto: allenamento ufficiale

Serie A: risultati e classifica

(Tv Dazn)

(Tv Dazn / Sky)

(Tv Dazn)

(Tv Dazn)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *