Selvaggia Lucarelli schiaccia il ‘Gf Vip 5’ dopo la squalifica di Alda D’Eusanio: “Chiedono apposta lo scandalo e si fingono indignati”

Ieri è la notizia che Alda D’Eusanio è stato squalificato con effetto immediato della quinta edizione di Grande Brother Vip, e le ragioni sono riconducibili alle gravi accuse mosse dalla Gieffina al marito della cantante Laura Pausini, che a sua volta ha agito legalmente.

Dopo poche ore fu la sua parola Lucarelli selvatici sul posto TPI con particolare enfasi sul fatto che gli episodi spiacevoli a cui abbiamo assistito durante questa edizione non sono casuali ma scelte strategiche rivolte a personaggi ignoranti:

Il punto è che il problema non è l’unico episodio, il problema è dilagante. La raffica di espulsioni, episodi angoscianti, fatti sordidi a cui abbiamo assistito quest’anno Grande Fratello Vip – e non solo al Grande Fratello Vip – non si tratta di incidenti di percorso, ma frutto di scelte lucide e strategiche che hanno un obiettivo preciso: quali episodi si verificano che poi finiranno nella cronaca.

E ‘sempre:

E così, la scelta del cast è sempre più orientata verso personaggi non interessanti e basta, ma ignoranti, al limite, con precedenti inquietanti e con meno filtri possibili. Ovviamente più questo bar è alto nelle scelte del casting, più accadono cose che sfuggono anche al controllo degli autori, che vanno oltre lo spettacolo spinto e rozzo ricercato. E ci ritroviamo come è successo troppo spesso quest’anno: a discutere di fatti gravi.

Selvaggio ha poi anche menzionato Stefano Bettarini Questo è tutto squalificato dal gioco per presunta blasfemia, Mario balotelli che è stato ospite di una puntata in cui si è rivolto al frasi cattive una Dayane mello è a Filippo Nardi che è stato portato fuori di casa per un scherzo sessista in direzione Mostra indicazioni Maria Teresa:

Bettarini non è Tariconenon è il provocatore intelligente. Questo è quello che abbiamo visto ora in tutti i reality tra volgarità e ineleganze varie, e per questo si riconferma. Non è quello Balotelli, invitato anche dal conduttore a partecipare al Gf dopo aver fatto uno scherzo sessista a un concorrente (solo in virtù di un ospite), o Filippo Nardi, espulsi dopo un’altra battuta sessista, sono personaggi che ci si aspettava avessero qualcosa di diverso.

Per il Lucarelli il Fratello maggiore è diventato un programma brutto e volgare, e se prima era visto come un esperimento sociale in cui estranei stavano sotto l’occhio vigile delle telecamere 24 ore su 24, ora la situazione è completamente diversa:

Se non bestemmi, insulti, chiami neg * o un concorrente, se non sei misogino e omofobo sei “una persona meravigliosa”. Ma tu pensi. Un mondo in cui la normalità è l’eccezione, l’incredibile, il commovente. […] Dovremmo quindi chiederci quale sia il file Fratello maggiore, quindi ridotto. Un programma brutto, antiquato, volgare che non ha nulla a che fare con l’esperienza sociale dei primi giorni. O meglio, se l’esperimento sociale all’inizio era: mettiamo 10 ragazzini normali in una casa e vediamo cosa succede, adesso è diventato “facciamo 10 scoppi di follia in casa, più forse uno. Daniele Bossari o a Stefania Orlando per la quota normale, e vediamo chi sopravvive ”.

E ha concluso:

Alla fine, nessuno sopravvive. Nemmeno la decenza. E no, le dichiarazioni di scusa o il futuro aspetto da cane bastonato del guidatore non sono necessarie, e per un semplice motivo: questi concorrenti stanno entrando nel realtà esattamente per cosa vengono cacciati. È qui che dobbiamo iniziare. Il resto è una schifezza.

E cosa ne pensate delle sue parole?

READ  Oroscopo di domani 21 gennaio 2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *