Servizio alla comunità per l’uomo che ha colpito il giocatore dell’Ajax Davy Klaassen con un accendino

Servizio alla comunità per l’uomo che ha colpito il giocatore dell’Ajax Davy Klaassen con un accendino

Notizie ONSModificato

L’uomo che il 5 aprile scorso ha lanciato un accendino in campo durante la partita Feyenoord-Ajax Cup è stato condannato a 60 ore di servizio civile, di cui 30 sospese. L’accendino ha colpito il giocatore dell’Ajax Davy Klaassen nella parte posteriore della testa e si è ferito alla testa. Il gioco è stato temporaneamente interrotto e il Feyenoord ha deciso di mettere in campo reti alte per il resto della stagione per evitare incidenti come questo.

Secondo il giudice di polizia, la pena è minore perché l’uomo e il suo ambiente sono stati gravemente minacciati dopo il minimo incidente, in particolare attraverso i social network. “Ma dovrebbe essere chiaro che questo non è possibile.” Il sospetto è stato anche bandito dagli stadi per l’intera Olanda per due anni.

Queste immagini del 5 aprile mostrano come Klaassen si mette l’accendino in testa:

Nella finale di Coppa, il centrocampista dell’Ajax Davy Klaassen è stato colpito alla testa da un accendino

Regole rafforzate

Dopo l’incidente di De Kuip, la KNVB ha inasprito le regole sui disordini. Ora una partita di calcio verrà interrotta se, ad esempio, viene lanciata una coppa in campo. Se ciò accade di nuovo dopo il riavvio, il gioco verrà terminato definitivamente. L’arresto viene effettuato immediatamente se un giocatore viene colpito da un oggetto.

Il nuovo protocollo non sembra ancora avere un effetto deterrente. Nelle ultime settimane alcune partite sono state interrotte o abbandonate. Proprio ieri, i giocatori del Groningen e dell’Ajax sono stati in grado di trasferirsi definitivamente, dopo che i tifosi del Groningen hanno lanciato due fuochi d’artificio sul campo. La partita di Groningen, interrotta dopo nove minuti, si giocherà domani senza pubblico.

READ  Il sorprendente arbitro Mateu Lahoz, conosciuto da Olanda-Argentina, ha terminato il suo fischio: "VAR non ha osato correggerlo nell'ultima partita" | calcio straniero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *