Singapore adegua temporaneamente il circuito per il 2023

Singapore adegua temporaneamente il circuito per il 2023

Il Gran Premio di Singapore è tornato nel calendario della Formula 1 in questa stagione dopo un’assenza di due anni a causa della crisi della corona. La gara su circuito cittadino è in programma anche il prossimo anno, ma i piloti maschi dovranno fare i conti con un layout modificato.

Il circuito di Singapore sarà leggermente diverso nel 2023 da quello a cui le persone sono abituate. La sezione dal round 16 al round 19 non può essere utilizzata l’anno prossimo. Ha a che fare con il lavoro in città. Verranno poi eseguiti i lavori per la realizzazione del nuovo progetto di NS Square. Il Gran Premio sarà ostacolato da questo e i tempi sul giro saranno di circa venti secondi più veloci rispetto a quest’anno.

La pista avrà quindi anche una nuova sezione temporanea il prossimo anno. Dopo la quattordicesima curva, c’è un rettilineo di circa 379 metri prima di arrivare alla quindicesima curva. Questo è seguito da altri sedici taglienti. L’adeguamento temporaneo significa anche che i piloti devono completare più giri, che dovrebbero aumentare a 63 giri. L’intenzione è che i piloti possano tornare a guidare sulla pista normale nel 2024.

READ  Max Verstappen punta il dito contro il Paul Ricard: "Abbiamo allargato un po' il gap"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *