Sinner: Sogno di diventare il n.1 al mondo, sto lavorando per questo. Sanremo solo una distrazione, mi piace… – la Repubblica – Hamelin Prog

Sinner: Sogno di diventare il n.1 al mondo, sto lavorando per questo. Sanremo solo una distrazione, mi piace… – la Repubblica – Hamelin Prog

Il giovane tennista Jannik Sinner, attualmente numero 1 al mondo nel tennis, ha recentemente rilasciato un’intervista in cui ha parlato della sua posizione nel circuito mondiale e della sua decisione di rinunciare al Festival di Sanremo per concentrarsi sul suo sport e proteggere la sua vita privata.

Nonostante le critiche e le voci che mettono in dubbio la sua italianità, Sinner si considera al 100% italiano e mostra grande rispetto per la sua famiglia e le persone care, mantenendo un atteggiamento riservato per proteggerle dalla pubblicità e dalle pressioni esterne.

Il tennista ha ammesso di avere delle debolezze, ma lavora costantemente per affrontare le sfide e migliorare il suo gioco. Nonostante il successo e la fama, Sinner si definisce un ragazzo normale che ama trascorrere del tempo tranquillo a Montecarlo, giocando alla PlayStation e godendosi momenti di relax.

Durante l’intervista, Sinner ha parlato della sua adolescenza e della casa in cui è cresciuto, sottolineando l’importanza della sua famiglia nel suo percorso sportivo. Ha anche rivelato il suo rimpianto di non aver mai potuto sfidare il grande campione Roger Federer sul campo.

Dopo la recente vittoria a Rotterdam, il talentuoso tennista si è concesso alcuni giorni di riposo a casa a Sesto Pusteria, prima di tornare agli allenamenti a Montecarlo per continuare a prepararsi per le prossime sfide sul campo.

READ  Viaplay viene fornito con programmi unici: Verstappen è protagonista durante i fine settimana di gara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *