Sparta ad Arnhem per 6 minuti: ‘Folle, quasi uno sport diverso’

Sparta ad Arnhem per 6 minuti: ‘Folle, quasi uno sport diverso’

Il difensore dello Sparta Bart Vriends può solo trarre conclusioni amare dopo la partita persa di recupero contro il Fortuna Sittard. Dopo la sconfitta per 3-0 contro una diretta concorrente, lo Sparta resta ultimo in Eredivisie.

L’allenatore Henk Fraser ha già detto che lo Sparta è sopraffatto dalla mentalità, e nemmeno Vriends sta iniziando bene il weekend di Pasqua. “Brunch di Pasqua? Comunque non c’è, perché ci alleniamo di nuovo domani (domenica, ndr) e lunedì e suoniamo di nuovo martedì. Ma anche se c’era, non sono seduto al tavolo a sorridere”, ha detto il centrale difensore in conversazione con ESPN† “È stata una notte disastrosa. È stata una partita di vita o di morte, una partita cruciale, quella in cui eravamo in Modalità sopravvivenza avrebbe dovuto resistere. E per un po’ non ha funzionato: siamo rimasti sbalorditi, in tutta onestà, da Fortuna, anzi fin dall’inizio”.

Martedì attende la prossima missione e la partita più curiosa della carriera di Vriends, che ad Arnhem può fare sali e scendi per sei minuti: lo Sparta difende lo 0-1 nel resto del match contro il Vitesse. Secondo Vriends, questi sono “punti d’oro” che devono essere superati. “Penso che sia pazzesco, non l’ho mai provato prima, nemmeno venti minuti. Quindi c’è anche qualcosa di interessante e unico in questo. Quasi uno sport diverso, si potrebbe dire, provare per sei minuti senza subire gol…”

Se la missione ad Arnhem ha successo, Sparta salterà comunque su Willem II e PEC Zwolle al rango sedici. Seguirà venerdì la trasferta contro l’FC Twente.

READ  Samb, bocciata la richiesta di Bucci, Renzi è l'unico rimasto per la serie D. Ma Franco Fedeli non c'è

lettore video

Guarda gli ultimi video

Altri video

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *